Territorio

Chioggia 22 febbraio 2018
GPL - Funzionava ormai come una agenzia immobiliare... Ma il presidente dice di attendere Sarà promulgato il ...
Chioggia 20 febbraio 2018
Chioggia - Parenzo. Coinvolgente incontro in Municipio Il 13 novembre 2017 una decina di pescherecci si ...
Cavarzere 19 febbraio 2018
PULIZIA IN CITTA’ Lamentele dei cittadini sul servizio di nettezza urbana Nonostante il tempo trascorso da ...
Polesine 18 febbraio 2018
TAGLIO DI PO Il riconfermato sindaco Francesco Siviero, alla guida di una maggioranza di centro sinistra, ...
Polesine 17 febbraio 2018
PARCO DEL DELTA - Commissario Viti, i sindaci e l’ass.re Corazzari Al Centro Visitatori del Parco Regionale ...
Chioggia 16 febbraio 2018
COMITATO NO GPL Dall’incontro pubblico è emersa la necessità di tenere conto anche dell’ambiente circostante Sold ...

Vita diocesana

Redazione Nuova Scintilla 17 febbraio 2018
IL CENTENARIO del “bollettino della diocesi di chioggia” Voluto dal vescovo Bassani, fin dagli inizi si ...
Redazione Nuova Scintilla 16 febbraio 2018
COMMENTANDO... Cara “Nuova Scintilla”, ho letto attentamente il “Commentando…” del nostro amato vescovo mons. Adriano Tessarollo ...
Redazione Nuova Scintilla 9 febbraio 2018
Festa della vita consacrata in cattedrale col vescovo La Giornata di chi ha detto sì a ...

Rubriche

Tempo Libero 23 febbraio 2018
Conclusione del Carnevale di  Venezia 2018 In 40.000 hanno assistito a Venezia allo spettacolo del volo ...
Cultura 22 febbraio 2018
PIPPO ZACCARIA E LA COMPAGNIA D’ESPRESSIONE Spettacolo comico per tutta la famiglia Venerdì 9 marzo alle ...
Libri e riviste 22 febbraio 2018
I libri di questa settimana Una casa da abitare L’immagine della casa viene scelta dall’autrice per ...
Sport 22 febbraio 2018
CALCIO. Clodiense La Clodiense non riesce ad infrangere il tabù Ambrosiana e perde la quarta partita ...
Libri e riviste 16 febbraio 2018
Pedalare la vita L’autore ci porta piacevolmente in sella pedalando nelle varie circostanze della vita. Capitolo ...

AREA ABBONATI

Notizie in breve

BREVI DA CHIOGGIA

* SGRAVI CONTRIBUTIVI SETTORE PESCA – Una circolare Inail, e non una legge dello stato, aveva sospeso alla fine dello scorso anno gli sgravi contributivi per le imprese di pesca; erano in vigore da un ventennio. Ora il ministero dell’agricoltura e della pesca e il ministero del Lavoro in un comunicato congiunto hanno diffuso un nulla osta all’applicazione dei suddetti sgravi fiscali. Ha spiegato Antonio Gottardo, responsabile regionale del settore pesca di Legacoop Veneto: “Manteniamo lo stato di agitazione e vigileremo perché ci sia consequenzialità e coerenza negli atti che saranno assunti”, vale a dire fino al concreto ripristino della  situazione precedente.

*CRISI DEL PORTO – Il comitato per il rilancio del Porto, ha incontrato sia Aspo che l’autorità unica di sistema, ma è da Roma e dal Ministero che si attende che la riforma sui porti abbia seguito, che venga definito il destino dello scalo di Chioggia che resta nel vago. A proposito della chiusura di Aspo, spiega Alfredo Calascibetta, presidente del comitato: “Non ha alcun senso la sua sopravvivenza”, bisognerà solo capire i passaggi per la gestione delle infrastrutture da Aspo realizzate negli anni. La cosa più importante sarebbe, secondo Pino Mussolino presidente dell’Autorità unica: ”Che si chiariscano le competenze per procedere con lo scavo dei fondali dei canali e delle banchine per aprire Val da Rio a nuovi traffici”.

*RISTORANTE GALLEGGIANTE SALUTEMAR – La struttura è sotto sequestro da marzo 2017 perché la magistratura ha ritenuto fondato il timore che fosse stata acquistata grazie a proventi illegiti, addirittura provenienti dal traffico internazionale di droga, causa per cui ad oggi è in carcere il marito della proprietaria, Giuliano Boscolo Meneguolo. La Cassazione ha confermato il sequestro contro il ricorso presentato
BREVI DA CHIOGGIA

*PESCA: SOSPESI SGRAVI CONTRIBUTIVI – Preoccupazione per la sospensione degli sgravi contributivi adottati dall’Inail da parte delle imprese di pesca costiera. I sindacati (Fai, Cisl, Flai, Cgil, Uila pesca) in allarme, parlano di ingiusto trattamento rispetto ad altri settori e di effetti che si ripercuoteranno a livello nazionale; secondo l’Alleanza delle cooperative non basterà un intervento tampone per far fronte all’emergenza del momento, serve un provvedimento strutturale per tutelare reddito e lavoro, per questo organizzerà un incontro a Roma.

*vandali sulla passeggiata del lusenzo – La settimana scorsa distrutti o danneggiati una dozzina di lampioni sulla laguna del lusenzo. Bellissima e frequentatissima di giorno, la notte diventa luogo pericoloso per le scorribande di giovani teppistelli annoiati

*Viale Tirreno – Fino al 27 febbraio è sospesa la viabilità carrabile, pedonale e ciclabile di viale Tirreno, dall’incrocio di viale Colombo al Lungomare Adriatico. Chiusa anche la pista ciclabile ad est del Lungomare Adriatico corrispondente al cantiere aperto per la condotta delle acque meteoriche a salvaguardia del Lusenzo.

*AUTO IN FOSSO – Una Fiat 500 è finita fuori strada, dritta nel fosso che costeggia la rotonda in Val da Rio a causa della velocità sostenuta e dell’asfalto viscido per l’umidità del primo mattino. Fortunatamente nessuna conseguenza per il conducente.

*CONDANNATO – Condannato a 3 anni e 4 mesi il trentenne marocchino che nel gennaio 2016 tentò di rapinare don Mario Pinton, allora parroco di Borgo San Giovanni. L’anziano sacerdote riuscì a farlo scappare, sebbene il giovane brandisse un coltello, poi il marocchino gli rubò l’auto che abbandonò sulla Romea e venne centrata da un’altra auto. Il marocchino, espiata la pena, sarà espulso dal territo
BREVI DA CHIOGGIA

* NUOVI AUTOVELOX – La seconda commissione consiliare ha deciso circa l’installazione di due nuovi autovelox sulla Romea: uno sul ponte translagunare in direzione Venezia, il secondo all’altezza dell’incrocio con via Vecchia Romea, nelle vicinanze di Sant’Anna, vicino al distributore Valli carburanti. Quest’ultimo sarà dotato di un T-red, dispositivo che rileva il passaggio al rosso semaforico.

* TURISMO – Controproposta degli albergatori ed dei campeggiatori per la tassa di soggiorno con cui tentare di limare gli aumenti decisi in modo unilaterale dalla giunta e cioè aumenti contenuti, usi vincolati e caccia agli evasori. Per alcune categorie gli aumenti decisi dalla giunta arrivano anche al 70%. Tuttavia l’accordo sarebbe vicino, in quanto, dopo il vertice con le categorie, il sindaco sarebbe disponibile a rivedere la tariffe.

* RISCHIO PESCA – Allarme nel comparto delle acciughe e delle sardine: la pesca potrebbe cambiare nei prossimi anni anche a Chioggia per effetto di un regolamento proposto dalla Commissione Europea. Il documento contiene un piano pluriennale per gli stock di piccoli pelagici (acciughe e sardine) nel mare Adriatico, che totalizza circa un terzo del valore totale. Si è discusso di apportare tagli tra il 10 e il 25% entro il 2021. Di qui la protesta dei rappresentanti delle marinerie.

* MARETTA IN GIUNTA? – La domanda viene spontanea dopo quanto si legge nei giornali: due assessori della giunta grillina sarebbero in bilico e cioè Elga Messina (Turismo) e Angela D’Este (Urbanistica), le quali sarebbero vicine alle dimissioni. Ma il sindaco Ferro decisamente smentisce. Gli sviluppi della situazione nei prossimi giorni. Ricordiamo solo che la cosa ha un precedente: la estromissione dalla giunta grillina avvenuta due anni or sono dell’assessore Marco Boscolo Bielo.

* VILLETTE A SCHIERA – Alcune villette private
BREVI DA CHIOGGIA

* IL TRENINO CHIOGGIA-ROVIGO. Due treni cancellati per duplice guasto e un treno sostituito da pullman: tutto nello stesso giorno, giovedì 18 gennaio. Questa eccezionale sfortuna è capitata sulle teste di quanti per lo più tornavano dal lavoro, ma non è un episodio isolato purtroppo. Ormai i disservizi sulla tratta Chioggia-Rovigo si verificano due o tre volte a settimana ed i pullman sostitutivi difficilmente percorrono gli stessi percorsi rispettando lo stesso orario. Brutta situazione per i pendolari e costante brutta figuraccia per i Sistemi Territoriali che gestiscono la tratta, visto che gli abbonati ora pagano ben 65,20 euro con un aumento di 1,60 euro proprio da questo primo gennaio. Positivo che Sistemi Territoriali abbia almeno spostato una fermata che si trovava in posizione pericolosa sulla Romea collocandola nella piazzetta antistante la stazione ferroviaria.

* RISPETTO PER I POLIZIOTTI CHE RAPPRESENTANO LO STATO. Giovane gambiano ex-ospite dell’hotel Bragosso aggredisce poliziotto procurandogli lesioni alla spalla con prognosi di trenta giorni, con necessità di una operazione. Processato per direttissima viene condannato a dodici mesi, pena subito sospesa, ma accompagnato in questura si rifiuta di farsi fare i rilievi foto-dattiloscopici e del DNA aggredendo due poliziotti e causando loro ferite con prognosi di due e otto giorni. Nuovamente processato, viene assolto dalla nuova accusa di resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale e rimesso in libertà. I due poliziotti per vedersi fatta giustizia, incredibilmente, dovrebbero querelare il ragazzo.

* CI VUOLE UNA DONNA. Anche il consiglio di amministrazione del Consorzio di Tutela del Radicchio si è dovuto adeguare alla legge sulla parità di genere. La modifica dello statuto è costata “solo” 2000 euro, ma per fortuna tra i produttori iscritti all’Ente di certificazione CSQA (sicurezza
BREVI CHIOGGIA
*AVVISI PUBBLICI - Sul sito www.chioggia.org è pubblicato l’avviso di selezione per la copertura di tre posti di coordinatore amministrativo contabile a tempo pieno e indeterminato. Nello stesso sito è pubblicato l’avviso per le candidature al collegio dei revisori dei conti della Fondazione della pesca.
*GIUDICE DI PACE - Ancora lentezze e rinvii per chi si rivolge al giudice di pace a Chioggia, e questo per carenza di personale: causa malattia della cancelliera le udienze del periodo prenatalizio sono slittate di 4 mesi o più, ma per l’incertezza della copertura dei costi si paventa addirittura la chiusura dell’ufficio. In questa prospettiva chi ne avrà bisogno dovrà recarsi a Venezia.
*EPIFANIA IN PIAZZA - Il 6 gennaio alle 15.30 arriva la Befana a Chioggia davanti al Municipio. La Befana e i suoi per così dire “aiutanti” intratterranno bambini e passanti. Si spera ovviamente in una bella giornata.
*CAPITELLI DI SOTTOMARINA VECCHIA - Torna a farsi sentire Marino Barbieri, presidente del comitato Bariga Mosella, che continua la sua “missione” di recuperare i capitelli di Sottomarina vecchia. Dopo aver ottenuto il restauro del capitello dei Netti con la precedente amministrazione, continua il dialogo con l’amministrazione attuale per completare l’opera e restaurare anche il capitello di Corte Granda e quello dei Berti. Attualmente versano in pietose condizioni mentre statue e quadri votivi che contenevano sono stati spostati in un magazzino comunale.
E. B.


BREVI DAL DELTA
* QUATTRO CORI PER I CANTI NATALIZI - [Taglio di Po]. Nella chiesa parrocchiale S. Francesco d’Assisi c’è stata una particolare festa pre-natalizia. Si sono esibiti ben 4 cori che hanno creato una vera atmosfera di festa ed entusiasmo. Si sono esibiti i seguenti cori: Note del Fiume, Coro di Mazzorno Destro, Voci del Delta e Coro Parrocchiale.
* PRESE

La vignetta di Santamaria

grasso-renzi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi