Riparte bene e batte l’Este

CALCIO. Clodiense

Inizia nel migliore dei modi il girone di ritorno per la Clodiense. La squadra granata ha infatti ottenuto tre punti preziosissimi contro l’Este di mister Florindo vincendo per 2-1 al termine di una gara non bellissima ma giocata con grande spirito di sacrificio dai ragazzi di De Mozzi, che sorprende tutti e cambia modulo passando al 3-3-4.

Dentro i due nuovi arrivati di gennaio: il portiere Corasaniti ed il difensore Pastorelli. Moretto si piazza in mezzo al campo a fare da frangiflutti davanti alla difesa, mentre davanti spazio a tutto l’arsenale d’attacco con Duravia e Farinazzo laterali e Baido e Cacurio più centrali. Ed è uno schieramento che sorprende l’Este che va in confusione e non trova subito le contromosse.

Alla prima vera occasione, dopo soli 3’ la Clodiense è già in gol: corner di Duravia, mucchio selvaggio in mezzo all’area, saltano e toccano in molti e la palla finisce in rete, con Moretto che si attribuisce la paternità della rete.

La risposta dell’Este arriva con una bordata su punizione di Viviani che Corasaniti doma in due tempi. Cacurio (14’) prova a sorprendere l’imbarazzante difesa atestina con un pallonetto che si spegne di poco alto sulla traversa, quindi un tiro centrale al volo di Moretto coglie preparato Lorello. Faggin (23’) e Bigoni (25’) cercano ma non trovano il bersaglio grosso. Al 31’ si fa male Moretto (problema ad un ginocchio) ed entra Conti, mentre Corasaniti al 38’ devia bene su Bigoni.

La ripresa inizia con una deviazione sotto misura di Granziera che esce di poco. L’Este prova ad alzare il ritmo ma al 9’ Baido ruba palla sulla trequarti e poi fa partire un tiro deviato in corner. Corsaniti, al 10’, vola per neutralizzare un diagonale di Bigoni, ma al 12’ arriva il raddoppio della Clodiense: Cacurio riceve palla dentro l’area giallorossi si gira su Ostojic e fulmina Lorello.

L’Este però ha una reazione rabbiosa ed al 14’ accorcia subito le distanze: prima un tiro di Bigoni viene deviato in corner e quindi dal successivo angolo è Ferrando ad incornare e mettere dentro. Gli ospiti ci credono e provano l’assedio ma la Clodiense alza il fortino, stringe i denti e porta a casa la vittoria. Prossimo turno: Campodarsego-Clodiense.

Daniele Zennaro

(foto tratta da chioggianews24.it)