//Un’utile “chiacchierata”
incontro-sanità

Un’utile “chiacchierata”

SOTTOMARINA. Il Vescovo in visita pastorale incontra il volontariato socio-sanitario

All’interno della Visita Pastorale svolta dal Vescovo Adriano nel vicariato di Sottomarina, vista la presenza dell’ospedale intitolato alla “Madonna della Navicella”, si è voluto inserire un incontro con le realtà associative che nel territorio si occupano del volontariato socio-sanitario. Un incontro volto al desiderio di conoscere, condividere aspirazioni e problematiche, motivare e trovare insieme nuovi spunti di iniziativa nell’ottica di uno spirito sempre più rinnovato, fattivo e caritativo.

L’incontro si è svolto martedì 12 dicembre presso la sala conferenze sita in Villa Verde. Presenti, con il vescovo, oltre ad una quindicina di associazioni, il cappellano dell’ospedale, il direttore dell’ufficio diocesano di pastorale della salute. Presente anche il direttore generale dell’Ulss 3 dr. Giuseppe Dal Ben.

Una lunga “chiacchierata”, così la definiva il responsabile di un’associazione presente, in un clima familiare, per ascoltare, raccogliere problemi e dare qualche suggerimento a chi presta la propria opera volontariamente per aiutare il prossimo.

Nel corso dell’incontro è stata avanzata l’ipotesi di creare sul territorio una rete di volontariato tra le varie realtà associative presenti sul posto, col principale obiettivo di potenziare i servizi socio-assistenziali. Dal canto suo il vescovo Adriano ed il direttore generale dell’Ulss hanno garantito il loro impegno per individuare i canali più opportuni per costituire questa rete associativa, che di sicuro verrebbe accolta di buon grado da tutta la cittadinanza, soprattutto dai soggetti bisognosi di assistenza socio-sanitaria.

A quanti operano nel mondo della sanità il vescovo Adriano ha detto: «Il malato deve essere centro della vostra attenzione»; con questo augurio, impartendo la sua benedizione, ha auspicato una sanità sempre più umanizzata.

don Simone