//Brevi n.3/2018

Brevi n.3/2018

BREVI DA CHIOGGIA

* IL TRENINO CHIOGGIA-ROVIGO. Due treni cancellati per duplice guasto e un treno sostituito da pullman: tutto nello stesso giorno, giovedì 18 gennaio. Questa eccezionale sfortuna è capitata sulle teste di quanti per lo più tornavano dal lavoro, ma non è un episodio isolato purtroppo. Ormai i disservizi sulla tratta Chioggia-Rovigo si verificano due o tre volte a settimana ed i pullman sostitutivi difficilmente percorrono gli stessi percorsi rispettando lo stesso orario. Brutta situazione per i pendolari e costante brutta figuraccia per i Sistemi Territoriali che gestiscono la tratta, visto che gli abbonati ora pagano ben 65,20 euro con un aumento di 1,60 euro proprio da questo primo gennaio. Positivo che Sistemi Territoriali abbia almeno spostato una fermata che si trovava in posizione pericolosa sulla Romea collocandola nella piazzetta antistante la stazione ferroviaria.

* RISPETTO PER I POLIZIOTTI CHE RAPPRESENTANO LO STATO. Giovane gambiano ex-ospite dell’hotel Bragosso aggredisce poliziotto procurandogli lesioni alla spalla con prognosi di trenta giorni, con necessità di una operazione. Processato per direttissima viene condannato a dodici mesi, pena subito sospesa, ma accompagnato in questura si rifiuta di farsi fare i rilievi foto-dattiloscopici e del DNA aggredendo due poliziotti e causando loro ferite con prognosi di due e otto giorni. Nuovamente processato, viene assolto dalla nuova accusa di resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale e rimesso in libertà. I due poliziotti per vedersi fatta giustizia, incredibilmente, dovrebbero querelare il ragazzo.

* CI VUOLE UNA DONNA. Anche il consiglio di amministrazione del Consorzio di Tutela del Radicchio si è dovuto adeguare alla legge sulla parità di genere. La modifica dello statuto è costata “solo” 2000 euro, ma per fortuna tra i produttori iscritti all’Ente di certificazione CSQA (sicurezza e qualità agroalimentare) si è trovata almeno una donna.

* ASSOCIAZIONE BERSAGLIERI. Domenica 14 gennaio 2108 l’Associazione Bersaglieri locale si è riunita in assemblea per il tesseramento e per definire le attività per l’anno corrente in cui cade il centenario della fine della Prima Guerra Mondiale. Il 12 maggio verrà collocato un cippo marmoreo a Ca’ Lino in ricordo dei caduti del posto, mentre il seguente 13 maggio a San Donà avrà luogo il grande raduno nazionale di Piave.

* CONCESSIONARIA PAVAN. Chiude dopo oltre trent’anni la concessionaria Fiat “Pavan” in via Padre Emilio Venturini a Brondolo. Per motivi di strategia commerciale la concessionaria ha deciso di concentrarsi solo nella provincia di Padova di modo che ora il negozio più vicino per i chioggiotti resta proprio la sede principale a Piove di Sacco, vicino al centro commerciale Piazza Grande.

* CONTRATTO COMUNE DI CHIOGGIA – VERITAS. Rinnovato per il periodo 2018-2030 il contratto tra comune di Chioggia e Veritas per la gestione dell’illuminazione pubblica, del riscaldamento degli immobili pubblici (comprese le scuole), degli impianti di videosorveglianza nelle frazioni, degli impianti antincendio, elettrici e tecnologici in genere. Agli stessi costi del contratto precedente, il comune porta a casa anche la manutenzione ed eventuali adeguamenti alle normative di tutti gli impianti (elettrici e tecnologici in genere) a carico sempre di Veritas.

* APPELLO AVIS. Tra sabato e domenica scorsi l’Avis locale ha diffuso un appello per invitare volontari a donare il sangue, in particolare del gruppo zero positivo e zero negativo. Per prenotare una donazione telefonare allo 041492910 dalle 8 alle 11 dal lunedì al sabato, dalle 15 alle 18 il martedì, giovedì e venerdì.

E. B.

BREVI DAL DELTA

* BATTE SEMPRE “UN CUORE DA CAVALIERE” – [Rosolina]. Dopo le varie attività solidali messe in atto durante le feste natalizie, ora il gruppo si sta preparando per il carnevale. Ci si organizza, tramite un’asta di beneficenza, per una raccolta di fondi da destinare ai ragazzi autistici (= un grave disturbo psicologico) e ai bambini ricoverati nel reparto oncologia pediatrica di Padova.

* SERVIZIO PRELIEVI: OTTIMI RISULTATI – [Rosolina]. È stata senz’altro positiva l’apertura, avvenuta nell’anno 2011, del servizio sanitario prelievi. Nel corso degli anni è sempre più aumentato il numero dei prelievi, fino a raggiungere nel 2017 il numero 4.463. Da notare anche l’utilità del servizio nel periodo turistico estivo a Rosolina Mare.

* EPIDEMIA INFLUENZALE: SIAMO NELLA FASE FINALE? – [Delta]. Secondo le previsioni mediche, il fenomeno dovrebbe aver superato la fase acuta. Ma su queste previsioni non c’è mai sicurezza. Una cosa è certa: per molte persone anziane l’influenza è stata una dura “legnata”, che ha lasciato delle conseguenze.

* TURISMO: RISORSA DEL TERRITORIO- [Porto Tolle]. Prossimamente alle Fiere di Padova, Milano e Bolzano saranno presentati i percorsi turistici realizzati nel territorio: 3 cicloturistici, 8 per il trekking, 7 itinerari via acqua. Si tratta di strutture che favoriscono ancora di più l’afflusso di turisti che è confermato in questi anni dall’aumentato introito della tassa di soggiorno: da € 45.000 dell’anno 2014 è salita ai 120.000 nell’anno appena trascorso.

* ARREDO URBANISTICO: PANCHINE DA RIFARE – [Porto Viro]. Le panchine nel verde sono un problema per tutti i Comuni. Le assi di legno sono destinate a rompersi o per atti di vandalismo o per semplice deterioramento nel tempo. C’è chi cerca di risolvere il problema, posizionando panchine di pietra (sasso o marmo). Ma anche questa soluzione comporta problemi sia per la pulizia, sia per una eventuale riparazione.

* BRAVE LE CUOCHE: BUON APPETITO! – [Taglio di Po]. Mentre qua e là si chiudono negozi e attività, invece nella centralissima via Roma, Chiara Gulmini e la mamma hanno inaugurato l’apertura di una rosticceria, punto di ristoro “per asporto” di qualità. Chiara si è diplomata con il massimo di voti all’Istituto Alberghiero di Adria.

* TEATRO (1): DOMENICHE PER FAMIGLIE – [Delta]. Anche quest’anno nella sala dell’Eracle prende inizio la serie di rappresentazioni teatrali destinate ai bambini, ma con una positiva variante: Arteven e l’Assessorato alla cultura hanno deciso di coinvolgere anche nonni, genitori e fratelli più grandi. Il sipario si alzerà con “Fortunato e i 3 capelli d’oro dell’orco”, la cui trama si riallaccia ad una fiaba dei fratelli Grimm. Il racconto sarà cantato e animato da Alberto De Bastiani e Paolo Forte.

* TEATRO (2): “CIAK SI RECITA… A LOREO” – [Loreo]. Nel teatro parrocchiale, a cura della “Allegra Compagnia”, del Comune e dell’associazione “NOI”, sono in programma 3 commedie. La prima è “Agenzia matrimoniale” di Stefano Palmucci e regista Annarita Zanellato. Gli attori sono della compagnia “Arcobaleno e basta” di Scardovari.

* TEATRO (3): IL TEATRINO DELLA POLITICA – [Delta]. È evidente a tutti il teatrino della politica che si esibisce a Roma. Ma i deleteri riflessi si ripercuotono, purtroppo, anche in tutti i Comuni d’Italia e creano non pochi problemi alle sezioni dei vari partiti paesani, che devono rivolgersi ai propri concittadini con chiare proposte per il voto del 4 marzo.

* SOCIOLOGIA MORALE AL BAR: MOLESTIE SESSUALI – [Delta]. El Gigio ghe dise al Toni: “In tei giornali ghe sempre done che cite le molestie de omeni, che i ga mondo de schei. Ma perchè no ghe nessun omo da schei che cite donne per molestie?”. El Toni varde el Gigio quasi con compassion e a ghe dise: “Ti ti si un illuso e ti credi alla par condicio, ma figurate solo cossa che tutti, femministe e maschilisti, diria de chel tale!”.

A. Bullo

FLASH DA PORTO TOLLE

* La Coldiretti-Epaca pensionati organizza dal 7 all’11 maggio il tour della Calabria. Partenza da Rovigo per Bologna e da qui in aereo fino a Lamezia Terme per poi in pullman visitare Tropea, Pizzo Calabro, Reggio Calabria, Costa Viola, con escursioni nel Parco della Sila, minicrociera nel Golfo di Policastro, Diamante, Amantea, Rende, Cosenza. Adesioni entro il 31 gennaio. Informazioni presso le sedi Coldiretti di Porto Tolle, Taglio di Po e Adria.

* Roberto Zanetti è stato eletto all’unanimità presidente dell’assemblea del Partito Democratico di Porto Tolle. Totale dei componenti 31. Porto Tolle ha poi 7 circoli che sono: Scardovari-Bonelli, Polesine Camerini, Tolle-Ca’ Mello, Ca’ Tiepolo, Donzella, Santa Giulia e Isola di Ca’ Venier. Segretario è Massimino Zaninello, già vice sindaco della Giunta Finotti. Consiglieri comunali Pd: Gianluca Fattorini, Achille Fecchio, Michela Ferrarese, Vilfrido Siviero, Francesca Beltrame, sindaco Claudio Bellan. I coordinatori di circolo sono: Marco Pavanati, Diego Marangon, Vilfrido Siviero, Graziano Gibin, Oriano Mancin, Enrico De Bei, Maria Vendemmiati.

* In settimana Coldiretti polesana ha organizzato una serie di incontri dove si parlerà di “Produrre biocanapa in Polesine”. L’iniziativa nasce grazie al progetto finanziato dalla misura Innovation Brokering del Psr del Veneto. Il progetto mira a rilanciare la coltivazione della canapa biologica nella bassa pianura Veneta tramite la sperimentazione di varietà e tecniche di coltivazione, compresa la meccanizzazione della raccolta, in funzione delle diverse destinazioni del prodotto (alimentare, industriale) e dell’ambiente di produzione. Promotore del progetto è Impresa Verde Rovigo. Sono intervenuti alle riunioni il vice direttore di Coldiretti Romeo Boaretto, il direttore del Crea Gianpaolo Grassi, la dott.ssa Dina Merlo, consulente di Impresa verde Rovigo, e gli imprenditori agricoli coinvolti nella sperimentazione Cristian Rigolin e Carla Salvan.

* Veneto Agricoltura ha presentato il focus della vendemmia 2017 in Veneto. Questi i numeri: raccolta q.li 11.023.000 di uva confermandosi in vetta tra le Regioni italiane, segnando però un calo del -15,46% rispetto al 2016. Di questi ben q.li 8.815.000 (+9,31%) costituiti da uve a Denominazione d’Origine, a conferma dell’altissima qualità ormai raggiunta dal vigneto veneto. La riduzione delle rese, dovuta principalmente alle gelate tardive di aprile e alla prolungata siccità estiva, non ha interessato solo il Veneto ma tutti i principali Paesi produttori dell’Unione europea, a cominciare dalla Francia (-17%), la Spagna (-22%) e la stessa Italia (-26%). Quella del 2017 sarà dunque ricordata come una tra le vendemmie più scarse degli ultimi decenni, ma di buona qualità, e il vino prodotto farà volare ancora di più in alto le nostre esportazioni.

* Questi i numeri della sottoscrizione pro chiesa di Boccasette estratti nel giorno della Befana: tutti biglietti rosa, 0654, 0823, 0628.

* Secondo i patronati sindacali, sono molti i pensionati che non usufruiscono dei bonus previsti dalle leggi attuali. È il caso del bonus fiscale di € 154,94 che avrebbero potuto trovare unitamente alla 13ª mensilità. C’è da chiarire che tale bonus viene dato a chi fa domanda e con un reddito personale di € 9.786,86, € 19.573,71 se coniugato.

* Dopo un’attesa di oltre due anni arriva finalmente il via libera alla Carta Famiglia. È stato infatti pubblicato il Decreto del Ministero delle politiche sociali regolante le modalità ed i requisiti per la concessione della Carta famiglia, una ulteriore misura per il contrasto alla povertà introdotta con la legge di stabilità per il 2016. La carta avrà durata biennale e sarà rilasciata ai nuclei famigliari, italiani e stranieri, regolarmente residenti nel territorio italiano, con almeno tre componenti minorenni, con Isee non superiore ad € 30.000. Per ogni informazioni rivolgersi ai patronati sindacali, ai Caf, ai Comuni.

* Una mamma ha trovato senza vita il figlio che da poco riposava sul divano. Il fatto è avvenuto, la settimana scorsa in una casa colonica in via 2 Novembre a Boccasette. La madre Lucia Mazzucco ha chiamato invano il figlio Davide Franzoso che dormiva sul divano di casa per il classico riposino pomeridiano. Niente da fare. Il figlio era deceduto. La sig.ra Lucia, vedova da alcuni anni di Dino Franzoso, già tre anni fa aveva perso l’altra figlia Rossella di 49 anni. È una famiglia di pescatori.

 L. Z.