//Brevi n.5-2018

Brevi n.5-2018

BREVI DA CHIOGGIA

* NUOVI AUTOVELOX – La seconda commissione consiliare ha deciso circa l’installazione di due nuovi autovelox sulla Romea: uno sul ponte translagunare in direzione Venezia, il secondo all’altezza dell’incrocio con via Vecchia Romea, nelle vicinanze di Sant’Anna, vicino al distributore Valli carburanti. Quest’ultimo sarà dotato di un T-red, dispositivo che rileva il passaggio al rosso semaforico.

* TURISMO – Controproposta degli albergatori ed dei campeggiatori per la tassa di soggiorno con cui tentare di limare gli aumenti decisi in modo unilaterale dalla giunta e cioè aumenti contenuti, usi vincolati e caccia agli evasori. Per alcune categorie gli aumenti decisi dalla giunta arrivano anche al 70%. Tuttavia l’accordo sarebbe vicino, in quanto, dopo il vertice con le categorie, il sindaco sarebbe disponibile a rivedere la tariffe.

* RISCHIO PESCA – Allarme nel comparto delle acciughe e delle sardine: la pesca potrebbe cambiare nei prossimi anni anche a Chioggia per effetto di un regolamento proposto dalla Commissione Europea. Il documento contiene un piano pluriennale per gli stock di piccoli pelagici (acciughe e sardine) nel mare Adriatico, che totalizza circa un terzo del valore totale. Si è discusso di apportare tagli tra il 10 e il 25% entro il 2021. Di qui la protesta dei rappresentanti delle marinerie.

* MARETTA IN GIUNTA? – La domanda viene spontanea dopo quanto si legge nei giornali: due assessori della giunta grillina sarebbero in bilico e cioè Elga Messina (Turismo) e Angela D’Este (Urbanistica), le quali sarebbero vicine alle dimissioni. Ma il sindaco Ferro decisamente smentisce. Gli sviluppi della situazione nei prossimi giorni. Ricordiamo solo che la cosa ha un precedente: la estromissione dalla giunta grillina avvenuta due anni or sono dell’assessore Marco Boscolo Bielo.

* VILLETTE A SCHIERA – Alcune villette private di nuova costruzione sarebbero pronte per ospitare a Cavanella d’Adige altri migranti. Lo dovrebbe decidere la Prefettura, competente in questo settore. Il sindaco Ferro: “Sono fortemente contrario a questa nuova accoglienza – ha detto – perché mettere a disposizione le villette per i migranti costituirebbe una beffa per i nostri poveri e per chi, a causa della perdita di lavoro, non è riuscito più a pagare un mutuo o l’affitto della propria abitazione. Cercherò in tutti i modi di impedire l’arrivo di nuovi profughi nel nostro territorio”.

a. p.

BREVI DAL DELTA

* MADONNA DEL VAIOLO: FEDE E STORIA – [Taglio di Po]. Era il 27 gennaio dell’anno 1887: da quel giorno non si ammalò più una persona di vaiolo nero, la tremenda epidemia importata dalla Turchia; e guarirono anche le persone che erano state colpiti dal morbo. Lo si ritenne un miracolo ottenuto dalla Madonna, che era stata processionalmente portata per le vie del paese. Da allora, ogni anno il paese puntualmente ricorda quell’evento con la processione e funzione religiosa. E la grande immagine mariana, esposta sulla parete del campanile, suscita in tutti ringraziamento e serena fiducia.

* ANELLO DELLA SERENISSIMA – [Loreo]. Oasi Volta Grimana, Via Retinella, Via Veneto, Via Padova, Argine dell’Adige, Argine Canale Po Brondolo, Volta Grimana: questo è il progetto del percorso della pista ciclabile che il Comune vuole realizzare. Il sindaco Moreno Gasparini si augura che la Provincia e la Regione Veneto valutino positivamente l’iniziativa e concedano una sufficiente collaborazione economica per realizzare l’opera.

* VONGOLE: VERSO IL NORD EUROPA – [Porto Tolle]. Il Consorzio Pescatori del Polesine ha acquistato l’azienda “Barricata Shellfish”. Il Consorzio, con questo acquisto, aumenta del 10% la propria struttura economica ma, ciò che è più importante, potrà contare sia su una più vasta gamma di prodotti, sia su una loro più lunga conservazione. Ed ora mira ad aggregarsi alla grande distribuzione per poter raggiungere i mercati del nord-Europa.

* DISSERVIZI POSTALI E SCUOLA – [Taglio di Po]. Non fa meraviglia se in un prato del Polesine è stata trovata una montagna di depliant pubblicitari, ancora impacchettati, sicuramente abbandonati dagli incaricati alla distribuzione per “finire” in fretta il loro lavoro. Ma desta una certa preoccupazione la seguente notizia. Nell’ultima settimana di dicembre, l’Istituto comprensivo scolastico ha spedito per posta alle famiglie una lettera con l’invito a visitare, la mattina del 28 gennaio, la scuola a cui dovrebbero iscrivere i loro figli nel prossimo anno scolastico. Si dà il caso che, a tante famiglie, tale invito non sia mai stato recapitato.

* AGRICOLTURA POLESANA: QUALCHE DIFFICOLTÀ – [Polesine]. Giordano Aglio, presidente della Confederazione Agricoltori della provincia di Rovigo, ha evidenziato la crisi relativa al fatturato su mais, grano e cereali; crisi da collegare all’embargo internazionale nei confronti della Russia. Ma, però, non è andata bene nemmeno per latte, frutta e ortaggi. Questa crisi, secondo il presidente, va superata con soluzioni innovative e con una gestione del territorio finalizzata a far leva sui mercati nazionali e internazionali.

* LAMPEGGIAMENTI: SCOPERTA LA CAUSA – [Rosolina]. Nelle abitazioni del Volto di Rosolina si verificavano spesso interruzioni o sbalzi di tensione che provocavano l’abbassamento della luce. Più volte i tecnici avevano effettuato ricerche per trovare la causa. Non è stato un lavoro facile. Ma finalmente si è riusciti a individuare la causa e pertanto sarà più facile eliminare analoghi inconvenienti, se dovessero ripetersi.

* PARTENZE E ARRIVI: DON ANDREA – DON VIRGILIO – [Ca’ Emo]. Proveniente da Rottanova di Cavarzere, nuovo parroco di Fasana, Ca’ Emo, BottiBarbarighe è don Andrea Rosada; sostituisce don Virgilio Poletto che è il nuovo parroco di Rottanova.

* CULTURA: VEDREMO I REPERTI FARAONICI – [Rovigo]. Giovanni Boniolo, presidente dell’Accademia dei Concordi, ha programmato di rendere visitabili, quanto prima, i reperti egiziani conservati nei locali dell’Accademia, ma non esposti al pubblico. Si tratta di circa 500 pezzi antichi tra statuine, bronzetti, amuleti, stele funerarie, geroglifici e soprattutto la mummia di una principessa vissuta nel 3000 a.C. Il materiale era stato inviato a Rovigo dall’archeologo Giuseppe Valsè Pantellini, che andò in Egitto durante lo scavo del Canale di Suez, avvenuto nel decennio 1859-1869.

A. Bullo

FLASH DA PORTO TOLLE

* È deceduto Enzo Toninello, ch. Vassellini. Aveva 66 anni. Lo ha stroncato un male incurabile. Enzo lascia la moglie Luciana, la figlia Siriana, la nipote Francesca e mamma Elsa. Coldiretto da sempre, era anche un conosciuto cacciatore e amava il suo Delta. I funerali si sono svolti nella chiesa di Tolle.

* 230 alloggi popolari pronti entro l’anno e 212 resi efficienti. Lo afferma il commissario dell’Ater di Rovigo Guglielmo Ferrarese.

* Ecco il programma dell’Università del tempo libero per il mese di febbraio: mercoledì 7, Storia con il prof. Vincenzo Boscolo con l’argomento “Foibe”; mercoledì 14, Musica con il prof. Alessandro Tessarin che tratterà l’argomento “Punti di vista sull’amore: i cantautori italiani”; mercoledì 21, Educazione/Formazione a cura della dott. Benedetta Bruciaferri, che tratterà l’argomento “La gestione della perdita e del lutto”; mercoledì 28, il conduttore radiofonico Paolo De Grandis di Delta Radio parlerà per Comunicazione radiofonica di come si può fare radio nel 2018, conosci la storia delle radio basso polesane.

* Per la 40ª giornata della vita, all’uscita delle nostre chiese, vi sarà la vendita delle primule il cui ricavato servirà nella nostra Isola per le famiglie più bisognose.

* Nozze d’oro dei coniugi Mosè Vidali e Nadia Bellan in programma sabato 10 febbraio presso la chiesa di S. Giorgio di Ca’ Venier alle ore 15.30. Presenti le figlie Katia e Alessandra. Auguri!

* Banco farmaceutico in Isola di Ca’ Venier: il 10 febbraio presso la farmacia di San Giorgio di Ca’ Venier si raccoglieranno i farmaci da banco, cioè senza ricetta medica. Le responsabili Caritas dell’Isola e il parroco si impegnano a distribuire quanto sarà raccolto alle persone che vivono in situazioni di necessità.

* Il 2018 potrebbe essere un anno di piccole grandi conquiste per i consumatori. Sono infatti entrate in vigore diverse norme volute dalla Comunità Europea che potranno incidere in maniera diretta e positiva sulla nostra vita di tutti i giorni. Tra i più interessanti vantaggi vi sono i viaggi, le bollette, le lampadine, scaldabagni e caldaie. Cercate tutto su lentepubblica.it

* Si è dato il via all’appalto dei lavori di Realizzazione di marciapiedi lungo la SP 37 nel tratto urbano della frazione di Ca’ Venier. Lo ha deciso la Giunta comunale di Porto Tolle. L’importo supera € 178.000. La strada in questione porta alla spiaggia di Boccasette con grossi volumi di traffico nei mesi di luglio e agosto.

* Condanna sulle quote latte. In Veneto 800 debitori. L’Europa stanga l’Italia per la mancata riscossione di 1,3 miliardi di multe. Il Ministro Martina parla di pesante eredità. Il Governatore Zaia: fui io a far rateizzare. Ma poi nessuno fece qualcosa e ora il bubbone arriva in piena campagna elettorale. Coldiretti parla di disattenzione nei confronti delle politiche comunitarie sulla quale si sono accumulati errori, ritardi e compiacenza che hanno danneggiato la stragrande maggioranza degli allevatori italiani che hanno rispettato le norme. Più concreto e duro il Ministro Martina che vede nella Lega e nella destra, allora al Governo, forti responsabilità.

* Boccasette ancora alla ribalta. Dopo il successo del libro-romanzo “Boccasette” di Gianluca Cappellozza, ecco un video musicale che viene ambientato nella spiaggia deltina per il nuovo singolo “Per ricominciare” dei “Sonohra”, duo formato dai due fratelli veronese Luca e Diego Fainello. Scrivono gli autori: “La magia di Boccasette, della sua spiaggia, ha lasciato tutti senza parole”; non solo i Sonorha, ma anche Orofino e Bazzana, che hanno accettato di girare parte del video in una delle spiagge più frequentate dai polesani, sia d’estate per rinfrescarsi, sia d’inverno per una passeggiata. (FONTE Il Resto del Carlino del 25/01).

* Sono 62 le organizzazioni culturali vincitrici di Funder35, il bando ideato per rafforzare sul piano organizzativo e gestionale le imprese culturali non profit composte prevalentemente da giovani sotto i 35 anni di età. L’iniziativa, promossa da 18 fondazioni, ha permesso tra il 2012 e il 2017 di sostenere 223 imprese culturali per un importo complessivo di 10 milioni e mezzo di euro, dei quali € 550.000 stanziati da Fondazioni Cariparo – coprendo quasi tutto il territorio nazionale. 7 sono le realtà venete vincitrici, tutte già attive in diversi settori culturali: arte, cinema, musica, danza e teatro. Per info: www.fondazionecariparo.it o funder35.it

* Casa Matteotti è ufficialmente monumento nazionale. Il grande lavoro dei deputati Pd Crivellari e Narduolo in uno degli ultimi atti della legislatura, ha dato i frutti sperati: la casa di Fratta è monumento nazionale. Per l’on. Crivellari, riproposto candidato per le prossime elezioni politiche nell’Uninominale di Rovigo per il Partito democratico, è un segno del forte attaccamento del Polesine ai princìpi della democrazia e della libertà.

L. Z.