//Laboratori e altro
Ocarina

Laboratori e altro

Ocarina delta festival

Iniziativa bellissima e ben organizzata

Nelle località di San Basilio, Grillara e Ariano nel Polesine si sono svolte le tappe dell’Ocarina Delta Festival. Il programma che ha intrattenuto i visitatori prevedeva ogni giorno escursioni in bicicletta lungo l’antica linea di costa, minicrociera sul Po di Goro, concerti di ocarine eseguiti da musicisti italiani e molti stranieri, mercatini, laboratori presso il Museo L’Ocarina di Grillara, ma anche stand gastronomico, giochi di strada per bambini, non è mancata neppure la Santa Messa con le ocarine. Tutto ben congegnato e coordinato, anche negli spostamenti visto che i visitatori potevano usufruire di un trenino per spostarsi da una località all’altra.

La manifestazione di Grillara (nella foto) si svolge in alternanza con il Festival dell’Ocarina di Budrio già in calendario per il 2019, dunque bisognerà attendere il 2020 per la prossima occasione di andare a vederlo a Grillara. In questa piccola località (duecento anime circa), tuttavia, ha sede il Museo Laboratorio e Fattoria Didattica della famiglia Fecchio che è organizzato per ricevere gruppi scolastici e turistici: qui sono esposte ocarine di ogni forma e dimensione realizzate prima da Idelmo, ora da Benvenuto Fecchio; si può partecipare a laboratori di manipolazione dell’argilla in fischietti bitonali a forma di animale.

Il Museo Laboratorio è aperto e visitabile tutti i giorni, si consiglia la prenotazione: tel. 0426.78291, cell. 338.4590314.

Ballarin