//Carnevale d’estate
carnevale-estate

Carnevale d’estate

ROSOLINA MARE

È iniziata alla grande l’estate di Rosolina Mare con la 6° edizione del “Summer carnival”, il carnevale al mare. Tante le maschere e lungo viale dei Pini si è svolta una grande parate di carri allegorici. Una miriade di colori e di fantasia ha regnato nella località balneare con personaggi stravaganti e improbabili. Il carro “Tha magic group” arrivato da Bagnoli di Sopra; poi gli amici della fattoria con il carro “I pirati” di Valli di Chioggia; da Agna è arrivato il gruppo frazioni riunite con il carro “Il castello dei draghi”.

E poi il gruppo “Tanto studiare per non sapere che pesci pigliare” di San Giorgio in Brenta; i “Quei e quee del carro Brasil” di Cavarzere; a sfilare anche gli amici dell’istituto canossiano di Conselve con “Le meraviglie del mare”; poi gli amici dell’Irpea con “I bambini draghetti e folletti” di Mestrino. E non è finita perché lungo le vie principali della località balneare hanno sfilato anche la “Compagnia dell’onda” di Oppeano; gli amici di Codevigo con “La sinfonia dei vampiri”; il circolo Noi di Soccolongo con “Prospera Roma, fortuna buna”.

Molto divertenti anche gli Amici di Davide con “I giullari” di Campolongo Maggiore; gli “Amissi del zio” di Mestrino; il grippo Sasso con il carro “Se non pensema de cambiar la natura ce la farà pagar” di Rosegaferro. Particolari anche le maschere e i carri “I cei di Santa Giustina in colle”; e “La compagnia del tira tardi” di Santo Stefano Zimelle. Entusiasti i bambini e i genitori che hanno partecipato ballando insieme alle maschere. Le iniziative sono continuate nei giorni seguenti in particolare con il festival Rock Around The Blues, giunto alla 7a edizione nell’ambito del Deltablues.

Quest’anno l’evento si è proposto in una veste rinnovata senza però tralasciare quelle che sono le peculiarità che lo hanno reso unico nel proprio genere nell’intera Provincia. Grazie anche alla collaborazione di alcune attività del territorio e degli stabilimenti balneari che hanno visto nell’iniziativa un’opportunità da cogliere, è stata di fatto ampliata la programmazione degli eventi.

Barbara Braghin