//L’UE ha approvato progetti per un milione di euro
parco-delta-po-Toni-Gnam

L’UE ha approvato progetti per un milione di euro

ENTE PARCO REGIONALE VENETO DELTA DEL PO

Il lavoro svolto dall’Ente Parco Regionale Veneto Delta del Po nel 2017 sta dando i suoi frutti a beneficio del territorio deltizio. Infatti, il successo del lavoro è veramente grande perché sul programma Interreg Italia Croazia, tre progetti presentati dall’Ente Parco, preparati con dovizia e grande professionalità dall’ex direttore ad interim Marco Gottardi, sottoposti all’approvazione del commissario straordinario Giovanni Mauro Viti, che li ha condivisi e sottoscritti, sono stati approvati dalla Unione Europea.

Value, Pespea, Ecoss sono gli acronimi dei progetti che porteranno all’Ente Parco risorse per circa 1 milione di euro.

L’ingente somma sarà utilizzata per la realizzazione rispettivamente di interventi in ambito museale ed archeologico con sviluppo del turismo esperienziale; salvaguardia degli ambienti costieri con attivazione delle misure di salvaguardia, monitoraggi; salvaguardia degli ambienti marini. L’ufficio che ha lavorato sui bandi specifici ha provato grande soddisfazione per il risultato raggiunto che caratterizza il valore internazionale della struttura dell’ente Parco, che viene a sfatare la convinzione di chi sostiene l’inefficienza e l’inutilità del Parco stesso.

È ormai assodato, stanti le difficoltà economiche del nostro Paese, che i finanziamenti per realizzare iniziative ed opere per la valorizzazione del territorio e la crescita socio-economica vanno ricercati ormai soprattutto a livello di Comunità Europea e soltanto chi è esperto, formato e preparato professionalmente, sicuramente ottiene soddisfazione morale per sé e materiale per gli enti pubblici, il Parco in questo caso, e la comunità del territorio.

Giannino Dian