//Un dono davvero speciale
don-achille-e-il-papa

Un dono davvero speciale

DA SAN MAURO DI CAVARZERE A ROMA

Don Achille da Papa Francesco per i 50 anni di sacerdozio

Don Achille De Benetti, arciprete di San Mauro di Cavarzere, ha festeggiato lo scorso mese di luglio il 50° anniversario di sacerdozio. Una giornata di commozione, di festa vissuta insieme alle comunità riunite dell’Unità Pastorale di San Mauro Ca’ Briani e Passetto quella di domenica 8 luglio. Ma, per don Achille, il regalo speciale è stato quello che ha vissuto la scorsa settimana trascorrendo alcuni giorni a Roma nella residenza di Santa Marta. Ha concelebrato la mattina di lunedì 3 settembre alla messa delle 7 con papa Francesco a Santa Marta in Vaticano. Per essere in tempo alla messa delle 7 del lunedì mattina, don Achille si è recato a Roma nel pomeriggio di domenica portando con sé alcuni doni da consegnare al Papa anche a nome della comunità parrocchiale. Don Achille, nel breve colloquio avuto con Papa Francesco, ha consegnato al Pontefice un crocifisso in bronzo, copia perfetta del crocifisso del Paneghetti, il libro di don Vincenzo Tosello sulla storia del crocifisso e altre pubblicazioni sulla storia del duomo di S. Mauro e di Cavarzere. Ha spiegato al Papa la grande devozione che la comunità di Cavarzere nutre per il proprio crocifisso che è un simbolo di unione e di identità della stessa comunità. Il Papa, oltre ad esprimere parole di ringraziamento a don Achille per la sua opera sacerdotale svolta in questi 50 anni di sacerdozio, ha benedetto anche la comunità di Cavarzere.

La benedizione del Papa don Achille l’ha trasmessa ai fedeli alla fine delle celebrazioni liturgiche di domenica scorsa.

Raffaella Pacchiega