//Un gioioso e corale inno alla vita
ostetriche-infermiere

Un gioioso e corale inno alla vita

OSPEDALE DI ADRIA

L’iniziativa del personale di ostetricia, punto nascita e pediatria in piazza

“Insieme con gioia spassionatamente” è stata l’iniziativa che si è svolta in piazzetta San Nicola ad Adria. Ostetriche, infermiere, oss e medici dell’Ulss 5 Polesana hanno incontrato la comunità in un momento di ascolto, apprendimento, gioco e svago. Sono state spiegate le attività del reparto e le pratiche di soccorso per bambini. Ad organizzarla l’infermiera Anna Benetti e l’ostetrica Emily Cuccato.

Presenti il primario del reparto pediatria, punto nascite, nido, di Adria e Rovigo, Simone Rugoletto, il sindaco Omar Barbierato, l’assessore Sandra Moda, il cappellano dell’ospedale Padre Giuseppe, molte neo mamme e molti neo papà. Erano presenti le infermiere e le oss Luana, Cinzia, Anna, Sara, Ivana, Chiara e anche Nicoletta, che ha lavorato per tanti anni e ora è in pensione. Tra le ostetriche, invece, Anna, Roberta, Emily, Roberta, Agnese, Alice, Elena e Elena. A dare un tocco di colore i gruppi di clown di Adria e di Rovigo. “Con questa iniziativa vogliamo dare un segnale sulle nostre attività al punto nascite, al reparto pediatria e al reparto ostetricia – spiega Anna Benetti -. Proprio perché siamo operative il messaggio deve essere chiaro.

Siamo un gruppo molto unito e lavoriamo con passione. Oggi con noi ci sono anche i gruppi dei clown di Adria e Rovigo e il nostro primario, Simone Rigoletto, fa delle dimostrazioni di manovre di primo soccorso sul bambino”. L’ostetrica Emily Cuccato lavora da 10 anni in diversi ambiti della procreazione e nelle sale parto. “È un bel lavoro – dice -. Noi ce la stiamo mettendo tutta e più di così non possiamo fare. Con queste iniziative vogliamo dire a tutti che stiamo lavorando e ogni giorno diamo del nostro meglio. Inoltre vedere nascere un bambino è un’esperienza magica.

È un momento unico nella vita di una coppia e anche quando le neo mamme vengono dimesse manteniamo buoni rapporti”. Il sindaco Omar Barbierato ha detto che l’iniziativa è bellissima, utile e importante in modo particolare nel Delta affinché il nostro punto nascite sia conosciuto. “Questa iniziativa è stata voluta dal personale dell’ospedale per promuovere il reparto – ha replicato l’assessore Moda -. L’amministrazione ha sostenuto l’iniziativa auspicando che il punto nascite possa sempre essere in crescita. Siamo aperti e aspettiamo le neo mamme offrendo personale qualificato e in futuro promuoveremo anche altre attività”. Padre Giuseppe ha affermato che tutto ciò che è forma di vita è bello e va sostenuto e aiutato.

 Barbara Braghin