//La Costituzione a scuola
Bertolissi-Paolo-VI

La Costituzione a scuola

CHIOGGIA

Scuola paritaria “Paolo VI”

Un pubblico variegato ha riempito venerdì 9 novembre la sala – pinacoteca della SS. Trinità. Gli alunni della 4ª e 5ª primaria e delle medie della Scuola Paritaria “Paolo VI” hanno partecipato, assieme a diversi loro genitori e ad altre persone attirate anche dall’eccezionalità del relatore principale, alla restituzione pubblica del progetto “La Costituzione a Scuola: piccoli cittadini crescono”. Tale progetto, proposto dal Centro Studi sulle istituzioni Livio Paladin, ha coinvolto nell’anno scolastico 2017-18 gli alunni della 4ª e 5ª elementare e sta coinvolgendo nel presente anno scolastico gli alunni delle medie della scuola “Paolo VI”.

Anima di tale progetto è il prof. Mario Bertolissi, docente di Diritto Costituzionale presso l’università di Padova, che si è servito e si serve dell’opera degli allievi dott.ssa Francesca Donà e dott. Giovanni Comazzetto negli interventi nelle varie classi.

Dopo una breve presentazione da parte dei due allievi di Bertolissi del lavoro fatto nelle classi, il professore ha risposto alle domande che gli alunni avevano preparato come frutto del lavoro svolto in classe. “A cosa serve la Costituzione? Perché non c’è un’unica costituzione valida per tutti gli Stati? Su quali valori si basa la nostra Costituzione? Quali soggetti hanno contribuito a farla? Cosa dice la costituzione sulla pena di morte? Ti piace la democrazia?”. Il prof. Bertolissi non si è sottratto a nessuna delle domande dei bambini e ragazzi e in modo avvincente ha parlato della Costituzione, facendola sentire come una cosa quotidiana, con esemplificazioni tratte dal vissuto dei ragazzi.

È la cosa che ha colpito anche i genitori e gli insegnanti presenti: che un docente universitario così importante riuscisse a presentare e spiegare la costituzione in termini accessibili a tutti e a farla sentire, a 70 anni dalla nascita, ancora giovane e attuale. Le norme nazionali hanno introdotto nei curricoli scolastici l’insegnamento di “Cittadinanza e Costituzione”: si richiama la necessità di introdurre la conoscenza della Carta Costituzionale.

Tale conoscenza nel curricolo della scuola “Paolo VI” viene integrata con esperienze significative legate alla cooperazione e alla solidarietà. Aver avuto l’opportunità di partecipare, unica scuola di Chioggia, al progetto promosso dal “Centro Studi delle Istituzioni Livio Paladin” è stata per la scuola “Paolo VI” un’occasione privilegiata di approfondimento e conoscenza.

L.B.