//“Sotto lo stesso cielo”
AVSI-1

“Sotto lo stesso cielo”

CAMPAGNA TENDE – AVSI

La Fondazione AVSI è una onlus/ong che opera da 46 anni in 31 paesi del mondo con 169 progetti; costruisce ospedali, scuole e promuove il sostegno a bambini con 24.000 adozioni a distanza. Ogni anno nel periodo natalizio lancia la “Campagna Tende di Natale”, progetti internazionali da finanziare attraverso eventi, incontri, iniziative creative con vendita di oggetti, cene di solidarietà, banchetti, concerti, spettacoli e quant’altro, con il coinvolgimento di oltre 2.000 volontari. Il tema che propone quest’anno è “Sotto lo stesso cielo. Osiamo la solidarietà attraverso i confini”. Perché questo titolo per la nuova Campagna Tende? Ecco come viene presentato nell’editoriale di “Buone Notizie”, il giornalino della Campagna Tende. “Napoli.

Lavori o vai a scuola, tieni in braccio il tuo bambino, ti destreggi tra le cose da fare, preoccupazioni, doveri, faccende, provando a essere lieta o lieto. Tra affetti, lavoro, riposo. Ti chiami Rana o Amir o Sharon, ti muovi ogni giorno in una città. Ti chiami Maria o Francesco, ti muovi ogni giorno per Milano, Roma o minacciata dalle bombe, tra macerie di bombardamenti, oppure nei vicoli stretti e fangosi di uno slum o di un campo profughi. Tieni in braccio il tuo bambino, ti destreggi ogni giorno per rispondere ai bisogni più urgenti, per garantire un pasto, la scuola, le cure ai tuoi cari. Provando nell’instabilità o nella miseria a riconoscere quel dettaglio che come un appiglio ti riporta su e aiuta a resistere.

Cambiano le circostanze intorno a noi, ma il cielo sotto il quale ci muoviamo anche in punti cardinali diversi è lo stesso. E proprio questa consapevolezza aiuta a riconoscere con ancora più nitidezza l’ingiustizia di situazioni non accettabili, di fronte alle quali non è possibile accomodarsi e voltarsi dall’altra parte. Su questa rinnovata consapevolezza vuole lavorare la Campagna Tende 2018/2019 di AVSI: c’è un modo concreto per ridurre la distanza tra noi e chi vive ancora in guerra in Siria, da profugo in Brasile, in estrema povertà in Burundi e Kenya, da rifugiato o senza tetto in Italia.

Questa possibilità sta tutta in una semplice mossa personale: allargare lo sguardo, appoggiarsi a quel cielo condiviso, riconoscere che posso anch’io con la mia attenzione, la mia voglia di conoscere e di donare del mio tempo e del mio denaro, farmi prossimo a chi è lontano. Per accompagnare un altro “io” a diventare, da vulnerabile, protagonista della sua vita. Sotto lo stesso cielo, consapevoli che abbiamo in comune anche un destino. Un destino buono”. Quest’anno AVSI sostiene i seguenti progetti: SIRIA. Ospedali aperti, secondo anno di solidarietà. L’obiettivo è di offrire cure mediche gratuite e di qualità a chi non può permetterselo, attraverso il potenziamento di tre ospedali non profit. BRASILE. Bem-vindo: Accoglienza dei migranti venezuelani. Il progetto vuole fornire alle famiglie iniziative di integrazione in diverse città brasiliane attraverso il percorso di accoglienza e assistenza per offrire opportunità di lavoro.

BURUNDI e KENYA. Work to stay – il lavoro per vincere la povertà. Si vuole offrire alle famiglie più povere gli strumenti per migliorare la propria condizione partendo dal rafforzamento della capacità economica. AVSI scommette sulle nuove generazioni dando la possibilità di entrare nel mondo del lavoro, realizzarsi e creare vero sviluppo per l’intera comunità. ITALIA. La casa allargata per condivide i bisogni. Le Suore di Carità dell’Assunzione presenti oggi a Torino, Milano, Trieste, Roma, Napoli e Madrid costituiscono una realtà sociale che opera nell’ambito dell’assistenza domiciliare. AVSI con il progetto Tende di quest’anno vuole sostenere queste azioni quotidiane di cura per favorire processi di ripresa e crescita dei minori e dei loro genitori.

Iniziative nella nostra Diocesi. La Campagna Tende è partita con lo spettacolo teatrale “Giuseppe il Misericordioso” presso il Teatro Don Bosco a Chioggia e sono in programma le seguenti iniziative: domenica 2 dicembre: banchetto di presepi presso la Parrocchia di Donada; venerdì 7 dicembre: serata con cena proposta da GS per gli studenti delle scuole superiori; domenica 16 dicembre: banchetto a Scardovari durante la Festa in piazza; lunedì 17 dicembre: rappresentazione natalizia “Il presepe… che meraviglia” con Padre Marco Finco presso la Chiesa di Contarina alle ore 21 in collaborazione con la Parrocchia; mercoledì 19 dicembre: banchetto della Scuola “Paolo VI” in Corso del Popolo a Chioggia; mercoledì 19 e giovedì 20 dicembre: il gruppo AVSI Point di Borgo San Giovanni propone gli “auguri natalizi” presso le scuole del quartiere; lunedì 4 marzo gli amici di Porto Viro e del Delta propongono il tradizionale “pranzo di solidarietà”. Per informazioni rivolgersi ai delegati di zona: a Chioggia, Bellemo Pierluigi (349 1613595); a Porto Viro, Tiengo Marco (348 8680999).