//…Si torna a vincere!
si-gonfia-la-rete

…Si torna a vincere!

CLODIENSE

Prima vittoria esterna della Clodiense che ritrova i tre punti che mancavano addirittura dalla seconda giornata di campionato.

E’ bastato un gol lampo di Farinazzo dopo soli 3’ di gioco per consegnare il successo ai granata che abbandonano l’ultimo posto scavalcando Trento e Tamai.

Sul campo del Cjarlins Muzane, squadra friulana che di certo non aveva badato a spese in sede di campagna acquisti, Mario Vittadello ha riproposto lo stesso tema tattico dell’ultima gara casalingo, confermando Farinazzo, Bullo e Cecconello in attacco, mentre le novità sono rappresentate da Djuric in mezzo al campo, affiancato da Erman e con Acampora che in difesa prende il posto dell’infortunato Bagarolo.

Pronti via e dopo soli 180 secondi la Clodiense passa in vantaggio: Nappello porta palla centralmente e poi serve Farinazzo che, appena entrato in area, fulmina Scordino con la complicità del palo. Il gol veloce dei lagunari cambia i piani delle due squadre.

Il Cjarlins si riversa in attacco alla ricerca del pari, la Clodiense difende il proprio fortino partendo però con ripartenze piuttosto ficcanti. Camerlengo para tutto quanto è possibile, rasentando talvolta anche il miracolo, mentre i granata si affidano ai tentativi dalla distanza soprattutto di Farinazzo, che conferma di essere il giocatore con la più alta propensione al gol.

Nella ripresa il Cjarlins prova a spingere ancora di più sull’acceleratore ma, agevolata anche dal terreno pesante, la Clodiense si difende bene senza correre particolari rischi. Vittadello chiama i cambi con l’innesto di Granziera, Pelizzer e Pregnolato, mentre torna a saggiare il campo anche Barone dopo l’infortunio. Esce dai radar, invece, Arvia che, nel prossimo mercato, potrebbe salutare. Vince dunque la Clodiense per 1-0, conquistando il quarto risultato utile consecutivo, e che cercherà di risalire ulteriormente la classifica, che rimane ancora molto pericolante, affrontando domenica la Virtus Bolzano.

Daniele Zennaro