//Finalmente iniziano i lavori
isola-verde

Finalmente iniziano i lavori

ISOLA VERDE

L’annosa questione dell’erosione della spiaggia sta per trovare una soluzione

Via libera alle opere fisse che dovranno proteggere in modo strutturale la spiaggia di Isola Verde. Dopo anni di promesse, annunci e belle parole, in questi giorni stanno iniziando i lavori nella zona delle foci per il prolungamento dei pennelli soffolti antierosione. L’intervento sarà realizzato dalla ditta “Stone” di Chioggia, su commissione della Regione, che dovrebbe chiuderli entro il 28 febbraio.

La Capitaneria di Porto ha emesso una specifica ordinanza, la 63 del 2018, per garantire la sicurezza durante il periodo dei lavori. Nell’area di cantiere sarà interdetta la navigazione, la sosta, l’ancoraggio, le immersioni e ovviamente la balneazione. Il divieto non riguarda invece i mezzi dell’impresa e i mezzi nautici della Guardia costiera, delle forze di Polizia, di Pronto soccorso e Pronto intervento.

I concessionari di Isola Verde attendono la realizzazione delle scogliere da anni, esasperati da continui interventi tampone di ripascimento che vengono annullati dalla prima mareggiata importante. Nell’ultima ondata di maltempo, di fine ottobre, la spiaggia di Isola Verde è di fatto sparita per ampi tratti con l’acqua che ha cancellato la battigia e superato qualsiasi barriera, invadendo stabilimenti e chioschi. «Finalmente prendiamo atto che iniziano gli interventi di difesa per il litorale di Isola Verde», commenta il presidente di Ascot, Giorgio Bellemo, «un litorale mai tanto martoriato come in questi ultimi periodi.

Si tratta di interventi agognati, sofferti, richiesti a gran voce dagli operatori, primi guardiani dell’ambiente, che si preoccupano come non mai delle azioni terrificanti del mare. Con questi interventi forse ci può essere qualche soluzione, ma gli ultimi danni devono suggerirci che queste scogliere soffolte, anche sulla scorta di quella realizzata a Sottomarina sud, devono essere riconsiderate, non come soluzione, ma come “dimensione” degli interventi.

Ora ci auguriamo che i lavori procedano velocemente». Soddisfatto dell’avvio dell’intervento anche il sindaco Alessandro Ferro che però auspica anche un veloce ripascimento prima della stagione balneare per ripristinare quanto distrutto dall’ultima ondata di maltempo. «Siamo bel lieti che partano i lavori per il prolungamento delle dighe», spiega Ferro, «Isola Verde è stata tra le spiagge più colpite. Questi interventi erano necessari da tempo e come amministrazione li abbiamo sollecitati più volte. Ora attendiamo notizie sulle operazioni di ripascimento, che sono assolutamente necessarie e dovranno avvenire quanto prima, e di certo senz’altro entro l’avvio della stagione balneare».

Elisabetta Boscolo Anzoletti