//Libri n.47-2018
libri-47-2018

Libri n.47-2018

angeli-ecologiaAngeli e piante

Quasi una piccola antologia sugli Angeli e in particolare sul loro rapporto con l’ambiente naturale e le piante. Ci sono materiali interessanti e anche delle perle, come le sette pagine che riportano brevi citazioni di Santa Ildegarda di Bingen e quelle che descrivono il rapporto degli Angeli con i fiori. Viene proposta anche una buona descrizione di quella deriva dell’angelologia che corre nei testi e nelle iniziative della New Age e Next Age, che tuttavia sembrano ormai in decadimento. I testi risultano da un convegno sugli Angeli svolto a Roma nell’ultimo mese di settembre. Peccato che non siano chiari l’ordine e la successione degli argomenti e non ne vengano sempre precisati gli autori. Anche la struttura tipografica è eccessivamente densa, rendendo pesante lo scorrere delle pagine.

A.B.

Marcello Stanzione (a cura di), Gli Angeli e l’ecologia. L’insegnamento di Santa Ildegarda di Bingen, Edizioni Segno, Udine 2018, pp. 182, € 15,00.

santiIl santo è un uomo

Avevo letto per la prima volta su questo libro la storia di Ermanno lo storpio: un bimbo sciancato e pieno di acciacchi che era stato affidato al monastero ed era cresciuto con i libri e con la cura dei monaci. La sua straordinaria intelligenza e ingegnosità lo fecero diventare gran consigliere di poveri e di potenti e straordinario inventore di nuovi strumenti di conoscenza dei pianeti e delle stelle, come l’astrolabio. In questo libro intitolato semplicemente ‘Santi’ gli fanno contorno altri personaggi più noti. La loro caratteristica è di evidenziare una umanità vera, intensa, profonda. A delineare la figura del santo non è quel tipo di devozioni o di pratiche che restringe la vita, ma uno spessore più audace di umanità, con la densità di vive passioni e di concrete realizzazioni. Insomma, il santo è un uomo, un uomo vero e pienamente realizzato, come dice don Giussani nella chiara presentazione. Ecco balzare dalle pagine una quindicina tra i più grandi santi della storia della Chiesa, da San Poalo a San Francesco Saverio, a San Giovanni Bosco, fino ai ‘santi senza il ‘san’, che inaugurano una schiera senza numero. L’autore è un anglicano convertito al cattolicesimo, diventato gesuita nel 1911 a Oxford, attivo nell’accoglienza di feriti e malati durante la prima guerra mondiale, in seguito predicatore nelle chiese e alla radio. Questa è ormai l’8ª edizione del pregevolissimo volumetto, leggibilissimo nelle pagine limpide che nuovamente invitano e conquistano fino alla rilettura, per imparare a guardare la santità come forma reale e ideale di vita, aperta e percorribile da chiunque desidera essere veramente uomo e veramente donna.

Angelo Busetto

Cyril Martindale, Santi, Presentazione di Luigi Giussani, Jaca Book, Milano 2018, pp. 140, € 13.

Bruno-Vespa-RivoluzioneUna rivoluzione ferita

Una rivoluzione ferita quella prospettata da Bruno Vespa nel suo annuale libro “storico” pronto per i suoi fedeli lettori ogni fine anno. Stavolta si parla proprio di rivoluzione, un termine da lui “arditamente” usato per indicare quello che è accaduto in Italia dopo le elezioni del 4 marzo 2018. È proprio da allora che sono cominciati i primi contrasti tra Lega e Movimento 5 Stelle e l’attacco sferrato in autunno da Europa e mercati finanziari. Ma pur sempre una rivoluzione è stata, secondo il giornalista. Un fatto che non era mai accaduto nel dopoguerra. Una scommessa nazionale e sovranazionale dagli esiti incerti secondo l’autore. Questa è storia di ieri, anzi di oggi. Staremo a vedere se Vespa sarà stato un buono o un cattivo profeta…

A.P.

Bruno Vespa, Rivoluzione. Uomini e retroscena della Terza Repubblica, Ed. Mondadori, Milano, 2018, pp. 345, € 17,00.