//Rilanciare il settimanale
gruppo-collaboratori-NS

Rilanciare il settimanale

L’annuale incontro dei responsabili e collaboratori di “Nuova Scintilla”

Incontro bello, utile e piacevole quello svoltosi mercoledì 19 dicembre nei locali del Seminario tra i responsabili e i collaboratori del nostro settimanale diocesano “Nuova Scintilla” in occasione della conclusione dell’anno, a ridosso delle feste natalizie. Vescovo, direttore, amministratore e componenti della redazione fissa si sono incontrati con tutti gli amici che nel territorio fanno da collegamento con il giornale riportando notizie e commenti dalle varie comunità parrocchiali e dalle più diverse realtà sociali.
C’è stato un cenno anche ai collegamenti con l’estero, in Europa e oltre, dove non mancano persone emigrate interessate alla nostra città e alla nostra diocesi nelle quali mantengono legami con le loro radici.

Sono state sottolineate alcune iniziative tese a promuovere la presenza e la diffusione del giornale nelle comunità e nel territorio: all’ultima assemblea dei catechisti il vicario generale aveva messo in evidenza il valore del settimanale anche come veicolo di comunicazione e di formazione per i ragazzi; ci si propone inoltre il lancio di una “giornata del settimanale” nelle parrocchie con la presenza di alcuni collaboratori del giornale, dedicando una pagina in quella domenica a quella comunità; sarà utile una gestione più sistematica anche della pagina delle Lettere; un’utile rubrica da inserire potrebbe essere quella di informazioni pratiche sui vari ambiti (previdenziale, fiscale, burocratico, concorsi…); importante inoltre l’appello a promuovere il settore pubblicitario con contatti e informazioni che possano tradursi nel concreto.

L’assemblea è stata informata anche delle ultime notizie relative alla legge per l’editoria che già risultava non dovesse escludere i nostri settimanali dai contributi (poiché il tetto posto ai tagli non ci riguarda). Il vescovo ha poi ringraziato di cuore tutti i collaboratori sottolineando il valore del loro impegno costante al servizio della comunicazione diocesana. E’ seguita un’amichevole cena insieme, in un clima di grande fraternità, con relativi auguri e omaggi natalizi.

(Vito)