//Grandi obiettivi in vista
logo-delta-porto-tolle

Grandi obiettivi in vista

CALCIO PORTOTOLLESE

Un Delta Porto Tolle che si avvia a disputare i play off per giocarsi la promozione; lo Scardovari che si allena contro il Due Stelle e ancora una volta la classifica vede ormai le nostre squadre del Delta, Loreo e Scardovari, giocarsi le prime posizioni in 1ª Categoria; uno Zona Marina che perde solo all’ultimo minuto, ma è in ripresa per portarsi nella zona più sicura della classifica; e negli Amatori i Delfini del Donzella cercano di scrollarsi di dosso le altre squadre che con i biancoazzurri si trovano in testa alla classifica. Male le altre “Amatori”. Questo il focus della domenica calcistica deltina. Ma vediamo i cartellini.

Delta Porto Tolle (p. 29)-Campodarsego (33): 1-1. Gol di Meucci al 92’. Partita spigolosa, difficile, ma di alto livello. Due squadre che non volevano perdere e un botta e risposta negli ultimi minuti di gara che alla fine non sposta le posizioni in testa al campionato. Non vincono neanche le altre squadre vicine e allora si andrà verso un risultato finale molto interessante, soprattutto per l’Adriese che mantiene i propri 6 punti dalla seconda. Espulso Pandiani (D) e il Delta gioca in 10 nella seconda parte della ripresa. Per Zattarin: “Abbiamo pareggiato nel momento più difficile”. Per i rossi padovani l’allenatore Andreucci parla di “un campo di gioco pesante”. Quasi 500 gli spettatori, un buon record. Domenica prossima il Delta affronterà in trasferta il Belluno (p. 22)

Scardovari (p. 39)-Due Stelle (28): 7-0. 4 gol di Bellemo, 2 di Sambo e 1 di Corradin M. Basterebbe riportare quanto ha dichiarato un dirigente dei pescatori Andrea Bonandin: “Non hanno mai tirato in porta”. Una grande prova dei gialloblù di Zuccarin che rifilano 7 reti ai padovani che, si badi bene, non sono gli ultimi della classifica, ma sono a ridosso delle prime, solo che nel giro di due gare sono stati infilati per ben 13 volte. È rientrato anche Vendemmiati dopo l’infortunio di novembre. Ora il duello con il Loreo diventa entusiasmante e tutto da seguire nelle prossime gare. I deltini domenica prossima affronteranno fuori casa la Fiessese (p. 24).

Frassinelle (p. 30)-Zona Marina (16): 2-1. Rete di rigore con Bergamin. In un finale da batticuore, i ragazzi di Zanetti perdono una gara che tranquillamente poteva terminare sul pari. Ma quest’anno gli incidenti… di percorso ai gialloblù certamente non mancano e allora si perde. Il gol era evitabile perché Trombin aveva preso il tiro, anche se in malo modo, ma sulla ribattuta Crepaldi ha spedito in rete. Arriva purtroppo domenica prossima un’altra trasferta a Ceregnano col Medio Polesine (17). Speriamo bene.

Domenica 20 gennaio 2019, riprende la seconda parte del campionato e il Polesine Camerini (p. 24) di Matteo Tiozzo gioca al “Ballarin” contro il Buso, frazione di Rovigo. Nella prima parte del campionato i neroverdi hanno totalizzato 7 vittorie, ma nella parte finale 2 sconfitte e 3 pareggi. Tutto questo per dire che i neroverdi sono al 3° posto, assieme alla Ficarolese, e a -5 dal Borgoforte, squadra che ha impattato al “Ballarin”. Per l’allenatore Tiozzo i ragazzi hanno svolto un buon cammino ma c’è rammarico per il calo delle ultime gare, un calo che si era già verificato nelle ultime gare del campionato precedente. A questo punto, secondo il Ds Zerbin, l’obiettivo che diventa importante è ottenere uno dei posti play off. Il Polesine Camerini ce la può fare.

Amatori. Portotollese (p. 10)-Ausonia Taglio di Po (18): 0-1. Ancora una sconfitta per i granata di Zerbin e quindi si parla di crisi. Cosa succederà in settimana o a breve? Gli ammalati, gli assenti, mettono in difficoltà la società ad avere la disponibilità per fare la squadra il sabato. Contro l’Ausonia una gara scialba e priva di mordente e gli ospiti, primi in classifica, hanno trovato il gol in una delle tante azioni in area granata. Prossima gara sul difficile campo di Piano (12) di Rivà.

Royal Scardovari (p. 9)-Rivarese (18): 1-2. Un pari sarebbe stato il risultato migliore. Solo una papera difensiva ha invece dato i 3 punti agli ospiti. Nella prossima giornata lo Scardovari riposa.

Rottanova (p. 6)-Donzella (18): 1-2. Le reti di Crepaldi e Franzoso. Partita a senso unico per i delfini di Grandi e Crivellari, primi in classifica. Molte altre le occasioni ed è emerso un grande gioco di squadra e così i risultati arrivano. Ora ben 3 gare a Ca’ Venier attendono la squadra del presidente Bellan. La prossima per incontrare alle ore 15 l’Havana Rosolina.

Luigino Zanetti