//Inclusione e commozione
Tullio-Serafin-Emmanuel

Inclusione e commozione

CAVARZERE – Scuola dell’Infanzia

La “Serafin” collabora con la cooperativa “Emmanuel”

La collaborazione tra la Cooperativa sociale “Emmanuel” e il territorio cavarzerano continua a dare frutti meravigliosi.

Un esempio ne è il progetto che da qualche anno vede i bambini della Scuola dell’infanzia “Tullio Serafin” di Ca’ Matte lavorare fianco a fianco, sotto la guida di educatori e maestre, con un gruppo di utenti della cooperativa, all’interno di alcuni interessanti laboratori di stampo artigianale.

Questa volta, però, tutto è stato diverso e ancora più emozionante rispetto agli anni scorsi. Dagli incontri previsti, già carichi di allegria ed impegno di grandi e piccini per la realizzazione di lavoretti fatti a mano, è nato in itinere qualcosa di più: una delle ospiti dell’“Emmanuel” ha fatto dono ai bimbi di alcune sue poesie e, aldilà di qualsiasi previsione, ne sono scaturiti momenti veramente magici.

Durante un incontro, infatti, Maria Grazia ha voluto leggere a sorpresa un suo componimento e gli alunni, all’inizio interpellati dalle docenti e poi spontaneamente, hanno iniziato a proporre giochi di parole e rime partendo dai versi dell’autrice in erba.

Quest’esperienza ha così tanto toccato il cuore di Maria Grazia che al termine del percorso ha scritto una commovente lettera di ringraziamento, in cui affermava che “quando si lavora tutti insieme c’è più gioia, felicità e amore” e in cui si augurava che quella bellissima collaborazione potesse ripetersi nei prossimi anni, perché “l’amicizia che si crea ha i colori dell’arcobaleno e riempie il cuore come un dono”.

Una magica atmosfera si è così creata alla “Tullio Serafin”, portando in regalo dei momenti unici di inclusione, commozione e pura poesia.

L. Bertaglia