//L’incontro del vescovo Adriano con le associazioni di volontariato
Vescovo-e-ass-volontariato

L’incontro del vescovo Adriano con le associazioni di volontariato

VISITA PASTORALE NELL’U.P. DI SAN MAURO, CA’ BRIANI E PASSETTO (II)

Durante la visita pastorale nella parrocchia di S. Mauro, il vescovo mons. Adriano Tessarollo, accompagnato dall’arciprete don Achille de Benetti, ha incontrato le associazioni del volontariato. Organizzatrice la presidente della Consulta del Volontariato, la sig.ra Lucia Banzato, che ha anche introdotto la serata. Per l’Amministrazione Comunale era presente l’assessore alle politiche sociali Heidi Crocco. La sig.ra Banzato ha chiamato uno alla volta i vari rappresentanti perché illustrassero al vescovo la propria associazione; nello specifico: Avis, Anteas, Auser, Comitato di Grignella, Comitato 21 maggio di Boscochiaro, Pro Loco, Quei e Quee del Caro, Comitato di Rottanova, Avulss, Unitalsi, Patronato “S. Pio X”, Cuore Amico e molte altre. Per l’Anteas, il neo presidente Sante Garbo, ha illustrato al vescovo il prezioso lavoro svolto dai volontari nell’accompagnare gli anziani e ammalati per visite, terapie ecc. negli ospedali della zona e molte volte anche in siti sanitari più lontani: Padova, Verona, Mestre ecc. Per “Cuore Amico”, il responsabile della sezione di Cavarzere Giorgio Berto ha fatto presente l’importanza delle attività di prevenzione, di screening e le dimostrazioni nelle scuole. Don Achille ha parlato della Caritas e dell’importante aiuto dato alla comunità cavarzerana, e non solo, in questi tempi difficili di crisi economica. Oltre alla distribuzione settimanale degli aiuti alimentari, la Caritas diocesana sta curando un progetto di aiuto e reinserimento nella vita quotidiana di nove soggetti bisognosi di sostegno e di alloggio. Oltre a questo, è stato affittato un appartamento per dare accoglienza a sei richiedenti asilo e favorirne l’integrazione lavorativa e sociale. A termine dell’incontro il vescovo Adriano si è così espresso: “Grazie a tutti per la vostra testimonianza di solidarietà e di amore per il prossimo; c’è chi fa del volontariato per uno scopo sociale, chi umano e chi di solidarietà, ma quello che conta è la voglia di far del bene per il prossimo”.

 Raffaella Pacchiega

Foto di Giuseppe Arpicelli