//…Sarà la volta buona?
Ipab-danielato

…Sarà la volta buona?

IAPB “ANDREA DANIELATO” 

Nuova assemblea per eleggere il comitato dei familiari. Quella precedente era andata a vuoto

Dopo la precedente riunione (22-24 febbraio) per l’elezione dei rappresentanti degli ospiti e andata a vuoto per mancanza di candidati, è stata indetta un’altra assemblea per sabato 23 marzo dalle ore 15 alle ore 18. In sostanza, è stata accolta dal Comitato di gestione della casa residenziale “Danielato” l’istanza dei familiari dei ricoverati che volevano un solo giorno per l’elezione, invece dei tre giorni. Il modulo di adesione è scaricabile anche dal sito internet dell’ipab. Il presidente, Fabrizio Bergantin, ha auspicato la positività delle votazioni per poter collaborare con i rappresentanti degli assistiti in modo agevole e soddisfacente. Lo stesso Bergantin ha reso noto che la demolizione della vecchia struttura è ormai quasi completata, poi sarà sostituita da un secondo nuovo edificio che completerà il progetto per il futuro dell’ipab “Danielato” entro il 2020. Nel frattempo Fiorenzo Tommasi, rappresentante dei familiari dei degenti della casa di riposo cavarzerana, ha fatto sapere che non ha gradito la decisione del cda, per il fatto che “senza nessuna motivazione” è “stato ridotto il numero dei rappresentanti da 5 a 3”, stabilendo inoltre che i candidati potranno essere “solo coloro che si incaricano del sostegno economico al proprio familiare”. Facendo così intendere che fino a che non sarà fatta chiarezza “su quelle che sono le nostre posizioni e quello che possiamo fare insieme, non serve che ci siano elezioni, che porterebbero solo a tanta confusione”, e invitando il sindaco ad intervenire sulla questione… Le elezioni, quindi, anche questa volta, rischiano un’altra diserzione dei votanti.

 Rolando Ferrarese