//BREVI DAL DELTA n.15-2019

BREVI DAL DELTA n.15-2019

* INCONTRO QUARESIMALE: PAROLE, MUSICA, STORIA – [Taglio di Po]. Nel 3° incontro quaresimale svoltosi nella sala conferenze dell’Oratorio parrocchiale, il musicista-cantante Massimiliano Beltrame ha esposto ai presenti il percorso della musica sacra dalle origini nelle catacombe cristiane fino alle laudi medievali. La corale di Mazzorno Destro (con m° Finotti e m° Binato) ed Elisabetta Fantinati hanno cantato e suonato un vasto repertorio liturgico. La serata si è conclusa con l’“Halleluja” di Handel e l’“Ave verum” di Mozart.

* PARCO DEL DELTA: TERMINATO IL MANDATO – [Delta]. Lascia la direzione del Parco Maurizio Dissegna, che era stato nominato dal commissario G. Mauro Viti. Al momento non si sa chi lo sostituirà. Nel lasciare l’incarico suggerisce a tutti di sentire e valutare il Parco come qualcosa di importante e soprattutto come una sicura fonte di profitto per le future generazioni del Delta.

* L’ESTATE S’AVVICINA: TUTTI PRONTI – [Rosolina Mare]. Al Centro Congressi la Confcommercio ha organizzato un incontro tra gli imprenditori del settore balneare per una valutazione sul da farsi e sul già fatto. Risulta evidente che ogni stabilimento balneare ha realizzato una sua caratteristica identità in modo da dare risposte consone alle richieste della clientela.

* OSTRICHE E VONGOLE: UNA LEZIONE IN FRANCIA – [Delta]. L’Ente Parco e la Coldiretti hanno organizzato un viaggio in Francia per un gruppo di acquacoltori del Delta per verificare sul posto le particolari soluzioni e tecniche, adottatedai francesi nell’allevamento dei molluschi. Purtroppo nel nostro Delta, sia per causa del cambiamento del clima, sia per causa dell’interramento delle lagune, si fa sempre più difficile il lavoro dell’allevamento. Ora si cercherà di “copiare” e realizzare il metodo francese, nella speranza che funzioni.

* SI COMINCIA A PARLARE CHIARO: “GIOVANI E STUPIDI” – [Porto Tolle]. Due dottoresse dell’Ulss hanno incontrato gli studenti dell’Ipsia “Colombo” sul preoccupante problema dell’alcolismo giovanile. Sulla pagina di un giornale è riportata la cronaca dell’incontro e la fotografia di un giovane che sta bevendo con due bottiglie di alcol diverso. Ecco la didascalia della fotografia: <Giovani e stupidi. Il binge drinking fa rischiare la vita>. Un modo così chiaro di scrivere era da più di qualche decennio che non si leggeva nella stampa. Speriamo che sia la volta buona. (Nota: binge drinking = abbuffata alcolica).

* SEDUTI A TAVOLA CON MAGLIETTA TARGATA 1982 – [Ca’ Cornera]. Un bel gruppo di portoviresi nati nel 1982 si sono incontrati a cena al ristorante di Ca’ Cornera, “per ricordare i vecchi tempi della scuola” ha commentato un giornalista. La serata è stata vissuta nell’allegria e chiusa con la promessa di rivedersi presto. Bravi!

* MOSTRA DELLE GIOSTRE: STORIA, IMMAGINI, GIOCHI – [Polesine]. Se vi è possibile, non perdete l’occasione di visitare questa mostra. Al Palazzo Roverella di Rovigo, fino al 30 giugno, è aperta la mostra delle Giostre. La giostra “indica il tempo che passa, la vita che procede, la certezza delle cose che si ripetono, la voglia di un divertimento elementare, il sorriso, l’infanzia, il sogno, un sottile sentimento del destino legato a un movimento continuo ed inesorabile, anche suggerito dalla musica…”. (da “Il Gazzettino”).

* SOCIOLOGIA AL BAR: POLITICA LITIGIOSA, MA… – [Delta]. El Telegiornale dà notissia che i do vicepresidenti (Salvini e Di Maio) i se ne dixe tutti i giorni con botta e risposta reciproca. Commente el Gigio: “Pare che ni abbia altro da fare!”. El Toni complete: “Le xe miserie politiche. Abbi paziensa. Dopo el voto europeo, tuti se darà una calmà!”. 

A. Bullo