//Anteas Porto Tolle: un ruolo importante

Anteas Porto Tolle: un ruolo importante

Una partecipazione così non la si ricordava da tempo: la grande sala dell’Hotel “Bussana” di Tolle è stata riempita da quasi 200 pensionati aderenti alla Cisl e inseriti nell’associazione di volontariato per la terza età Anteas. All’assemblea ha partecipato anche il sindaco di Porto Tolle Roberto Pizzoli che ha elogiato la presenza di Anteas nel tessuto volontaristico del Comune soprattutto con i servizi per i quali l’Amministrazione è consapevole dell’utilità. “Un valore aggiunto ha detto Pizzoli che non vogliamo perdere in alcuni servizi a sostegno degli anziani ma anche per quanti altri ne hanno bisogno”.
Non è mancata la corposa relazione del presidente Alessandro Bertaglia, sul suo primo bilancio dell’Associazione, che ha affermato: “Stiamo lavorando con serietà e cercando di essere più vicini alle esigenze dei pensionati”. “L’Anteas – ha continuato Bertaglia – è tra le più importanti del Polesine con gli oltre 200 aderenti, ma soprattutto per i servizi che è chiamata dal Comune ad esercitare. Voglio ringraziare il Comune per il rinnovo della convenzione che regola i rapporti su alcuni servizi, come i vigili nonni, le accompagnatrici sugli scuolabus, gli autisti del trasporto sociale, e su problemi legali e giuridici, come per i lavori socialmente utili, l’organizzazione di eventi, i soggiorni climatici e termali”. Il presidente ha quindi lanciato la campagna per una ricerca riguardante la situazione degli ultra 65enni di tutto il Veneto denominata “Raccontare la propria condizione di vita tra assistenza ed esistenza”. “Un grazie poi – chiude Bertaglia – a quanti ci sostengono con il loro contributo, come l’Amministrazione precedente e l’attuale, gli istituti di credito, alcune aziende e i soci con la loro partecipazione, come oggi, alle iniziative che il consiglio vara periodicamente”.
È seguita poi la lettura del bilancio dell’Associazione ad opera del collegio sindacale che è stato approvato all’unanimità. Ha concluso l’assemblea l’intervento del commissario FnpCisl di Padova e Rovigo, Colombo. Presenti all’assemblea la vice presidente Fonsato e alcuni membri della giunta come Pezzolato, Vanzelli e Bellan. Quindi ha fatto seguito il pranzo sociale che ha visto la presenza oltre che dei soci anche di due parroci, don Michele e don Corrado (auguri per il suo compleanno), due sindaci, l’attuale Pizzoli e il precedente Bellan, l’animazione dell’orchestra spettacolo Elvis e le due Chiare, la pesca di beneficenza.
Il tutto in una giornata di sole eccezionale e qui nel Delta le giornate così sono veramente più suggestive. Molti infatti hanno premiato questi luoghi, soprattutto con tante presenze nelle spiagge di Barricata e Boccasette ma anche con lunghe camminate sulle strade arginali del Po, le pedalate e i camminamenti su tutto il territorio. Un vero record di presenze in questi primi giorni di primavera.
Luigino Zanetti