//Arriva la meritata serie D!
Project-Star-Volley-promossa-in-Serie-D

Arriva la meritata serie D!

Pallavolo nel Delta.

Project Star Volley

Non c’è solo il calcio nel Delta che si fa onore, trionfa anche la Prima divisione femminile della società deltina Project Star Volley con una meritatissima promozione in Serie D dopo un campionato in cui hanno perso solo due partite. Questo il roster della Prima divisione femminile promossa in Serie D: 11, capitano, Katia Veronese, 15 Serena Duò, 18 Sara Ruffato, 10 Anna Baldo, 6 Marta Tiengo, 12 Serena Bullo, Giada Augusti, 2 Silvia Fabris, 1 Ylenia Pregnolato, 7 Sara Fecchio, 19 Sofia Soncin, 17 Martina Travaglia, 13 Laura Destro, 5 Alessia Lisi, 8 Asja Boscolo Chio, 3 Nicole Trombin. La squadra allenata dai coach Raffaele Marangon e Dario Bovolenta chiude in bellezza il campionato a Marano Vicentino contro l’ASAF in una di quelle partite dalle potenziali mille difficoltà. È stato un anno dominato dall’inizio alla fine, con la squadra capace di inanellare 16 vittorie con solo 2 sconfitte e con la vittoria della Coppa Rovigo ed il 3° posto alla Coppa delle Provincie, su un totale di ben 30 partite, vinte 27, con 83 set vinti e solo 15 persi. Il pensiero del presidente Mirco Mancin: “Prima di tutto devo ringraziare tutta la dirigenza, le famiglie con puro spirito di volontariato che vede la nostra società forte di 250 ragazze. Un grazie specifico al vice presidente Sandro Donà che con Dario Bovolenta ha vissuto questo periodo portando le ragazze ad entrare nel modo migliore in questo progetto e non solo tecnicamente ma anche umanamente e di questo ne vado fiero. Una fantastica stagione in cui dati statistici, le prestazioni, danno lustro alla società e ci rende orgogliosi e più forti. Non dimenticando l’attaccamento delle ragazze che hanno sempre remato verso la stessa direzione”. Anche Sandro Donà ha voluto sottolineare che riportare nel Delta del Po il volley regionale ha significato per tutti un grande traguardo. Anche l’altro vice presidente Gabriele Mancin che ha parlato di compattezza del gruppo. “Un gruppo che ha funzionato da subito con la squadra davanti a tutto e con due coach bravissime a guidarle. E queste – ha concluso – sono state veramente vittorie di squadra”. Dal canto suo la Fipav provinciale ha fissato l’attività territoriale del settore beach volley per la stagione 2018/2019 che avrà il sostegno della madrina Marta Melegatti. Queste le tappe: Insad Cup, aprile maggio e giugno: prima a Rovigo e poi a Rosolina Mare; Coppa Veneto beach under 17 maschile e femminile in ogni provincia ed è programmata per il 22 e 23 giugno 2019; Trofeo dei territori beach volley con le categorie under 15 maschile e femminile di ogni provincia ed è programmato in data 22 e 23 giugno 2019. Luca Pregnolato è molto contento di questo programma e afferma che il beach volley quest’anno, visto il successo, non si fermerà a giugno, ma proseguirà nei mesi estivi con l’organizzazione di più tappe regionali che permetteranno di dare continuità al lavoro delle società sportive garantendo al territorio il gioco della pallavolo, in più versioni, per 365 giorni all’anno. Infine sabato 18 e domenica 19 maggio, sulla nuova sabbia del Centro sportivo No Way di Rovigo, con 4 campi disponibili, con il master finale il 2 giugno, per ritrovare le migliori otto coppie nelle spiagge di Rosolina Mare. 

N.S.-Z.L.