//Per una città più… libera
Cavarzere-Peba

Per una città più… libera

Redazione dei Piani di eliminazione delle barriere architettoniche (Peba)

Il comune di Cavarzere ha deciso di aderire al bando regionale per l’assegnazione di cofinanziamenti per la redazione e la revisione dei piani di eliminazione delle barriere architettoniche (Peba). 

Le Barriere Architettoniche vengono definite dalla normativa come tutti quegli elementi che impediscono e/o limitano la percezione, la riconoscibilità, l’orientamento, la comunicazione, l’utilizzo di oggetti e l’accessibilità dell’ambiente in modo sicuro ed autonomo da parte dell’utenza.

La redazione del piano di abbattimento delle barriere architettoniche è stato affidato allo studio dell’architetto Stefano Maurizio di Venezia; l’obiettivo del piano è quello di individuare appunto la presenza di barriere architettoniche ed ostacoli negli edifici e spazi pubblici di proprietà del Comune e lungo i principali percorsi pedonali del capoluogo e delle frazioni, valutarne l’ordine di grandezza del costo ed impostare la programmazione degli interventi. Il progetto “Verso una città per tutti – Peba del comune di Cavarzere” è stato presentato mercoledì 17 aprile presso la sala conferenze di Palazzo Danielato, in un incontro pubblico finalizzato alla progettazione partecipata e condivisa con i principali interessati, le associazioni di categoria e tutta la cittadinanza. Ai partecipanti è stato consegnato un breve questionario, disponibile anche sul sito istituzionale del Comune, al fine di ampliare la partecipazione pubblica nella predisposizione di questo importante strumento.

 Vivy