//Scardovari in festa!
festa-scardovari

Scardovari in festa!

SPORT PORTOTOLLESE

In attesa dell’intervista al presidente Stefano Pandora, la cronaca sportiva di Porto Tolle, registra la festa di fine campionato della società gialloblù. Tutti presenti al rompete le righe: dirigenti, giocatori, mogli, fidanzate, figli. alcuni tifosi. Il saluto agli intervenuti è arrivato dall’assessore allo sport Federico Vendemmiati che ha evidenziato il ruolo dell’Amministrazione comunale nello sport di Porto Tolle mediante una corposa convenzione. E Scardovari se ha raggiunto un così alto livello di funzionalità è anche in questo buon rapporto con il Comune. Vendemmiati ha anche dato la notizia che sul palco di Scardovari, in occasione della sagra paesana dei Santi Pietro e Paolo, il Comune consegnerà un segno di stima e di riconoscenza al Presidente Pandora per avere iniziato con lo Scardovari una significativa scalata nel calcio Veneto. Una promozione in Promozione con dei numeri fantastici che fanno presagire al bello il futuro calcistica della squadra deltina. Lo stesso Pandora presente alla conviviale ha confermato l’allenatore Fabrizio Zuccarin per la prossima annata sportiva così come Nazzareno Vendemmiati, ultima la sua stagione  da giocatore, diventerà  il nuovo direttore sportivo mentre Mauro cece Pezzolato avrà lo scanno di direttore generale. Pandora ha voluto anche ringraziare tutto lo staff gialloblù e soprattutto gli sportivi che hanno seguito il bel campionato della squadra. Il vice presidente Andrea Bonandin ha ringraziato tutti per la buona organizzazione nel campionato. Non si vince un  campionato senza una valida organizzazione e anche senza perdere una partita così come Zuccarin si è detto contento della sua conferma sulla “barca” della squadra abbracciando il Presidente e dicendo che lo Scardovari è una grande famiglia. Insomma una bella serata e con la classica foto di gruppo attorno alla torta gialloblù, giocatori e dirigenti, sono stati omaggiati dal Presidente a ricordo di questo straordinario campionato.

Amatori. Finali provinciale per la Coppa Uisp. 

Concamarise-Portotollese 0-0. Con la sconfitta di Ca’Venier, la Portotollese di Tiziano Bellan e Gianna Trombini presidente e Gianluca Vitali vice, hanno terminato questa ultima fatica iniziata a ottobre 2018. Peccato che sia finita così in quanto la partita ha visto molte occasioni dei granata in cui il pallone non  ha voluto entrare nella porta avversaria. Per Bellan: “Siamo contenti ugualmente, siamo arrivati fin quì ma non ci sentiamo in colpa. Il calcio segna anche questi momenti, giochi ma non raggiungi l’obiettivo”. Ora la società va in ferie fino ad Agosto per poi ripartire con molto vigore visto che all’orizzonte vi saranno belle notizie: nuovi sponsor e alcuni giocatori nuovi che saranno in grado di dare spessore in campionato. Questa la rosa 2018/19: Alessandro Marangon, Mauro Broggio, Simone Boischio, Andrea Girotti, Simon e Mirimin, Paolo Broggio, Kelvin Ibolo, Alessandro La Corte, Charly Boscolo, Enrico De Bei, Matteo Negri, Ottaviano Marangon, Enrico Bellan, Thomas Trevisan, Emanuele Duò, Filippo Marangon, Flavio de Bei. Dirigenti: Alessandro Orlandin, Fabio Orlandin, Giampaolo Siviero. LZ.

Tiozzo va al Porto Viro. Lo davano per certo al Polesine Camerini in un campionato giocato sempre nelle primi posizioni. I neroverdi non sono riusciti, comunque, a superare l’ostacolo dei play off contro la Ficarolese. Forse nel prossimo mese di luglio sapremo meglio se la squadra potrà essere ripescata per la Seconda categoria. Dicevamo di Matteo Tiozzo ancora sicuro sulla panchina neroverde. Ma dietro l’angolo è spuntata la proposta del Porto Viro e il bravo allenatore chioggiotto non ha resistito accettando la proposta del presidente Bresciani. Tiozzo subentra così ad Augusti che ha diretto la squadra per diversi anni fino all’Eccellenza. Questa la sua prima dichiarazione:”Sono entusiasta della chiamata di questa storica società con la quale voglio ricominciare a pensare in grande. Ci sarà tanto da lavorare ma questa stagione dovrà essere un ulteriore rilancio per tutti”. Anche noi da queste colonne porgiamo al bravo allenatore gli auguri di un proficuo lavoro.

L’Hellas Verona vince gli spareggi e dopo un solo anno arriva in serie A. E A Scardovari per il 13° memorial “M.De Bei” allievi Under 17 i giovani allievi gialloblù di Verona battendo il Bologna per 2-0 vincono il torneo bene organizzato dalla società. Quattro le squadre partecipanti: Bologna, Verona, Scardovari/Porto Tolle e Boca Juniors. Per il terzo e quarto osto lo Scardovari/Porto Tolle ha battuto per 3-1 il Boca Juniors. Gli arbitri sono stati Boscolo e Moda di Adria. 

L.Z.