//Sagra dei SS. Pietro e Paolo – Festa del pescatore
Gli-Ori-di-Scardovari-vongole-e-cozze

Sagra dei SS. Pietro e Paolo – Festa del pescatore

72ª EDIZIONE

A SCARDOVARI Dal 27 giugno al 1° luglio

IERI. Quasi alla foce del Po delle Tolle si trova Scardovari, uno dei centri più importanti del Delta, che cominciò ad essere abitato verso la fine del Settecento, allorché vi si insediarono alcune famiglie di pescatori. Lo sviluppo del paese si ebbe negli anni ‘30 del Novecento, quando, per la gestione dell’attività della pesca e del mercato all’ingrosso del pesce, fu fondata una cooperativa che diede impulso a tutta la vita economica e sociale del centro.

SPIAGGIA DI BARRICATA. La spiaggia di Barricata è lunga circa 3 chilometri, vera e propria isola tra un ramo del Po e il mare, raggiungibile tramite un suggestivo ponte nuovo che permette di attraversare il Po di Tolle. È amata soprattutto da chi cerca la tranquillità, il contatto con una natura ricca e incontaminata, senza rinunciare ai servizi efficienti delle spiagge più conosciute, servizi che sono però integrati nell’ambiente e rispettosi del paesaggio naturale. Uno studio americano sta per dare “un brevetto” di ecosostenibilità ambientale. Sono presenti otto stabilimenti dove è possibile gustare le eccellenze della pesca deltina. Gite in barca, visitazione, biciclettate per conoscere ogni angolo di questo incantevole e suggestivo paesaggio. Il giro della Sacca poi diventa una cosa da non perdere. Insiste anche un rinomato Villaggio turistico internazionale, il tutto parte integrante del Parco regionale del Delta del Po. La spiaggia è di soffice sabbia, il mare è molto bello, con fondali sabbiosi e digradanti, ideale per nuotare e fare il bagno. C’è anche il Porto Barricata quale punto di riferimento importante per gli appassionati di pesca d’altura.

LA FRAZIONE. Dopo il capoluogo Ca’ Tiepolo, Scardovari è la seconda frazione del Comune di Porto Tolle. Conta 1.600 abitanti ed è l’estrema e suggestiva località deltina di Bonelli-Barricata. Durante la stagione estiva sono migliaia e migliaia le persone che affluiscono sulle spiagge di Barricata e nel Villaggio turistico a pochi passi dalla Sacca di Scardovari, uno dei più grandi laghi salati d’Europa, e al Porto, meta di molti stranieri e di appassionati della pesca di mare. Il parroco è don Nicola Nalin. La grande chiesa del Redentore, la canonica, l’asilo, il Centro parrocchiale, il Centro sportivo “M. De Bei” con la squadra gialloblù dello Scardovari dal prossimo campionato in Promozione e un importante settore giovanile e pure una squadra di calcio Amatori Uisp, le scuole e la palestra occupano quest’area del paese. Non ci si può dimenticare della Compagnia amatoriale di teatro popolare “Arcobaleno e… basta”. Anche a Scardovari le suore delle Poverelle hanno il compito, unitamente alle insegnanti laiche, di seguire la scuola paritaria forte di circa 50 bambini, sempre presente nelle varie manifestazioni o attività parrocchiali e in piena sintonia con il Comitato fiera che è noto ormai per l’organizzazione, oltre che della fiera di cui diremo più avanti, anche della processione sul mare divenuta ormai un simbolo della frazione, durante il periodo della Sagra, con la presenza del Gruppo popolare delle “mondine”. Scardovari è senza dubbio una comunità dedita alla pesca di mare e di laguna con la grande attività della pesca delle vongole e dei mitili e, da poco, dell’ostrica rosa. Nella frazione sono presenti diverse cooperative della pesca ed è sede del Consorzio cooperative pescatori del Polesine-Stabulario, centro commerciale di lavorazione dei mitili che raggruppa circa 1.500 pescatori di tutto il territorio deltino. È pure un centro servizi con posta, banca, ristoranti, scuole, Capitaneria di porto, mercato ittico, bar, porto peschereccio e al sabato c’è pure il mercato settimanale.

Il programma

Domenica 23 giugno: ore 9.30, in piazza D. Alighieri, 17° Raduno Motokozzaglia, in collaborazione con Royal Sound e Moto club di Porto Tolle.

Giovedì 27 giugno: ore 20, in viale della Repubblica, inaugurazione della sagra e saluto delle autorità; ore 21.30, serata danzante con l’orchestra Omar Codazzi.

Venerdì 28 giugno: ore 21, in viale della Repubblica, riconoscimento alla società sportiva Scardovari per i meriti sul campo del settore calcio e volley; ore 22, serata Rock con i gruppi locali: Trappart, Ems; al termine estrazione tombola di € 1.500.

Sabato 29 giugno: ore 18.30, in Viale della Repubblica, S. Messa Fidas-Pados; ore 19, “Camminata del pescatore”, corsa non competitiva di 8 km, iscrizione di € 3 da effettuarsi sul posto e che dà diritto ad un buono sconto per lo stand gastronomico. Premiati i primi 3 arrivati. Disponibili spogliatoi e docce. Ritrovo presso lo stand gastronomico alle 18. L’organizzazione è curata dal Comitato fiera e dal Gruppo podisti “Nano Laurenti”. Ore 21.30, ballo e spettacolo con la scuola di danza “Sabor Tropical”.

Domenica 30 giugno: ore 16, in chiesa di Scardovari, Santa Messa presieduta dal vescovo di Chioggia mons. Adriano Tessarollo e a seguire la processione per via Roma con i santi su un carro trainato da cavalli e poi con le barche lungo il Po per la benedizione delle acque. Vi partecipa la Banda musicale di Berra; ore 21.30, in viale della Repubblica, ballo e spettacolo con Elvis e le Chiare. A seguire l’estrazione dell’altra tombola di ben € 3.000.

Lunedì 1° luglio: ore 21.30, in viale della Repubblica, serata danzante con l’orchestra di Daniele Cordani, mentre alle ore 23 spettacolo pirotecnico.

Tutte le sere: stand gastronomico con specialità di pesce locale nella nuova location di viale della Repubblica, presso zona campo sportivo con accesso da biglietteria in viale della Repubblica o da nuovo parcheggio con entrata da via della Sacca. Inoltre presso la scuola media: mostre espositive. Non mancheranno i mercatini con il classico Luna park per tutti.

N.S.-L. Zanetti