//Donato un “penelo” chioggiotto

Donato un “penelo” chioggiotto

In occasione del Raduno “Marinara” delle barche storiche della Mariegola delle Romagne, tenuto a Bellaria, il 29 giugno, Luciano Boscolo Cucco, noto imprenditore di Chioggia, ha donato un caratteristico “penelo” affinché venga posto in cima al Bragozzo Teresina. Il bragozzo è in gestione della Tenza di Bellaria ed è stato restaurato a cura del Cucco. Il “penelo” è la caratteristica banderuola segnavento in legno e metallo decorata con figure, posta sulla cima del bragozzo. Un elemento colorato e caratteristico che si suddivideva in vari riquadri chiamati sgure: una recava la rappresentazione dei Santi Patroni Felice e Fortunato circondate da foglie di palma e spade, in un’altra zona gli strumenti della Passione di Cristo (croce, scala, lancia, gallo su colonna, pertica con spugna ecc.) e una parte con contrappesi a forma di uccelli e sonagli, a volte aveva anche la figura di un pupazzo che sosteneva una banderuola. Se la famiglia a cui apparteneva il bragozzo era in lutto si toglievano sonagli e bandierine colorate che venivano sostituite da altre bianche e nere. Questo caratteristico elemento marinaresco è stato eseguito dal sig. Mario Varagnolo, presidente della Remiera Voga Veneta di Chioggia. Luciano Cucco l’ha donato alla Tenza di Bellaria dell’Associazione Mariegola delle Romagne alla presenza dell’assessore dell’Ambiente e del Demanio di Bellaria avv. Adele Ceccarelli e del presidente Mariegole delle Romagne Fiorenzo Righini. Questa parte va a completare, come da tradizione, la struttura della tipica imbarcazione marinara. Il bragozzo Teresina, dopo il restauro, è stato portato da Cucco a sfilare a New York al Columbus Day e a veleggiare a Saint Tropez con altre imbarcazioni con le vele al terzo. Il 13 luglio a Chioggia, come consuetudine, ci sarà una sosta di tutte le imbarcazioni della Mariegola in Piazza Vigo, in occasione della famosa Rotta del Sale; quest’anno sarà presente anche il sindaco di Cervia Medri per lo scambio dei saluti con le autorità civili e militari della città. Il bragozzo Teresina, ora, completo di penelo, potrà fare bella mostra di sé alzando la vela con il disegno simbolo della famiglia Cucco: un albero spoglio con posati sui rami due cuculi. Nella Talamini