//BREVI DA CHIOGGIA n.45-2019

BREVI DA CHIOGGIA n.45-2019

* Cicchetteria Riva Vena assediata – Diego Ardizzon titolare della “Cicchetteria da Nino Fisolo”, in riva Vena tra ponte Scarpa e ponte Zitelle, la scorsa settimana era giunto a denunciare il solito giovane che lo molesta, ma ciò non ha avuto lo sperato effetto deterrente: il ventenne torna regolarmente a infastidire, minacciare, sputare sui tavolini. Ardizzon a questo punto chiede al sindaco di “attivare tutte le misure che sono in suo potere”.

* Quartiere tombola – Il 21 e 22 novembre la troupe della serie tv di Luca Guiadagnino “We are who we are” ha svolto delle riprese in zona Tombola, ciò ha coportato qualche disagio alla viabilità e la indisponibilità di alcuni posti auto. Tutto regolare, niente da dire, niente da polemizzare, ma dal presidente del comitato Tombola è uscita una legittima domanda: in questi casi l’amministrazione comunale riceve un indennizzo per il disturbo sopportato, e questi soldi (pochi o tanti che siano) in che capitolo di spesa finiscono? Sarebbe opportuno metterli in computo alla manutenzione delle strade che da anni attendono una sistemazione, puntualizza Penzo.

* Nuove antenne 5G – Il consigliere leghista Marco Dolfin ha chiesto un ordine del giorno in merito a come comportarsi nei confronti dell’installazione di nuove antenne 5G. Altri comuni come “Lonigo e Camponogara hanno firmato ordinanza che vanno nella direzione di bloccare, diffidare o sospendere” l’installazione si antenne con questa nuova tecnologia, Dolfin auspicherebbe che anche Chioggia procrastinasse fin quando non saranno disponibili i pareri di Ministero della Salute, dell’ambiente, Regione, Arpav, Usl.

* Commissione sulla pesca- Tema del momento la banchina del mercato ittico: i pescatori Dall’acqua, Padoan e Varisco hanno chiesto a Daniele Stecco presidente della commissione apposita sulla pesca che senso abbia la sistemazione della pavimentazione del mercato e non della banchina, il “sasso bianco” sta cadendo a pezzi e servono bitte più alte. Stecco ha risposto che l’attuale budjet non permetteva di rifare la banchina e la prossima priorità in calendario sarà l’illuminazione.

* VELA D’ALTURA. Si è chiuso con un nulla di fatto – il 23-24 novembre – il secondo weekend di regate del 43° Campionato Invernale di vela d’altura, la kermesse organizzata a Chioggia da Il Portodimare in collaborazione con Darsena Le Saline. Il programma della manifestazione avrebbe previsto un fine settimana full, con regate sia il sabato che la domenica, ma a rovinare il weekend di sport e divertimento ci ha pensato il maltempo che imperversava su tutta la regione. Il Campionato Invernale di vela d’Altura proseguirà domenica 15 dicembre, ed è organizzato grazie alla collaborazione tra Il Portodimare e Darsena Le Saline, con il supporto dei partner: Banca Patavina, Cantina San Giuseppe, Ingemar, Bottaro.

* Lavori sul ponte translagunare – Partiranno a giorni i lavori sul ponte translagunare che comporteranno il transito a senso unico alternato e si stanno valutando deroghe al limite di 44 tonnellate sul ponte per evitare la completa paralisi del Porto. Si è intanto chiarito che la via alternativa, il ponte sul Brenta, sarà percorribile seppure più lunga: il perdurare di questa situazione potrebbe indurre le società a scegliere altri scali.

* Ponte della Fossetta – Interrogata dai consiglieri Montanariello (Pd) e Dolfin (Lega) in merito al destino del ponte della Fossetta, l’assessore ai Lavori Pubblici Alessandra Penzo ha risposto che entro la fine dell’anno l’amministrazione riceverà l’esito delle analisi sullo stato reale del ponte che permetteranno di stabilire se verrà demolito o se sarà oggetto di una importante manunenzione.

* Consorzio di tutela del radicchio IGP – Giuseppe Boscolo Palo è stato eletto per la terza volta presidente del Consorzio di tutela del radicchio IGP. Nel triennio 2019 – 2021 sarà affiancato da Mattia Perini.

E. Ballarin