//2-0 al Delta, festa completa
ferretti-gol-delta

2-0 al Delta, festa completa

Union Clodiense

L’Union Clodiense festeggia il suo 100° compleanno sabato 11 gennaio nel migliore dei modi e rifila un netto 2-0 al combattivo Delta Porto Tolle. Giornata iniziata con i festeggiamenti per ricordare il secolo di vita del calcio chioggiotto e finita con la festa di tifosi e giocatori per una vittoria che scaccia subito i fantasmi della sconfitta di Tamai. Vittadello sceglie il 4-4-2 con l’intoccabile coppia di attaccanti Ferretti-Marangon, a segno entrambi nel corso del match. Pagan, invece, opta per il 4-3-3 con Raimondi che calamita ogni pallone negli ultimi venti metri e Malagò sale in cabina di regia. Non ci sono ritmi particolarmente elevati in avvio, anche se l’Union Clodiense prende subito in mano le redini del match. Per vedere il primo tiro in porta bisogna attendere il 17’ quando Porcino, di testa, telefona a Bala. E’ però il preludio al gol che arriva un minuto più tardi: traversone di Martino e tocco leggero ma efficace di Ferretti che manda fuori giri Bala e mette in porta. Gerthoux, al 29’, colpisce il palo esterno, mentre il Delta si fa vedere al 31’ con un tiro di poco alto di Busetto. Si va al riposo sull’1-0. In avvio di ripresa mister Pagan sceglie la carta Telesi al posto di Pellielo, ma l’inerzia del match gira definitivamente nel giro di 4’. All’8’ Gemini rifila una manata a Cuomo e viene cacciato dall’arbitro, mentre al 13’ Erman viene abbattuto in area da Sarr e conquista il rigore poi trasformato da Marangon. Sul 2-0 l’Union Clodiense arretra pericolosamente il baricentro, ma il Delta, rimasto in dieci, non ne approfitta. Ottima la respinta di Boscolo Palo, al 29’, sulla girata di Vita. Il Delta manda in area diversi palloni che creano però pericoli solo potenziali, mentre al 51’ Djuric, da metà campo, sfiora il gol del secolo perché la palla supera Bala ma sbatte sulla traversa. The end.

Daniele Zennaro

(foto tratta da chioggianews24.it)