//BREVI DA CAVARZERE

BREVI DA CAVARZERE

– Avis. L’Avis, sezione di Cavarzere e Cona, raccomanda agli iscritti di rispettare la puntualità alle chiamate per le donazioni di sangue e per i controlli medici, nonché di avere cura di ritirare le radiografie del torace presso la portineria della Cittadella socio-sanitaria. Facendo presente che i controlli su prenotazione alla segreteria dell’Avis si effettuano anche di sabato mattina, dalle 7,30 alle 9.

– Ricordo di Mons. Scarpa. Nel 52° della dipartita di mons. Giuseppe Scarpa, per un quarantennio arciprete di Cavarzere, al quale è dedicata la piazza davanti al Duomo di S. Mauro (1968-2020) il compianto sacerdote è stato ricordato durante la santa Messa delle ore 9 e delle 18 di martedì 11 febbraio. Mons. Scarpa, originario di Pellestrina, e che resse anche la parrocchia di Pettorazza Papafava durante l’incoronazione della Madonna del santuario, è stata una figura indimenticabile a Cavarzere per la sua religiosità e la devozione alla Vergine.

– Popolazione. La rilevazione della popolazione residente a Cavarzere nel mese di gennaio, comunicata dall’ufficiale anagrafico Roberto Baccaglini è la seguente: totale 13.349 unità, di cui 6.514 maschi e 6835 femmine, suddivise in 6.091 famiglie. Gli stranieri sono risultati 992, di cui 462 maschi e 530 femmine.

– IL CENTENARIO. Giuseppe Renier ha festeggiato nei giorni scorsi, ancora in buona salute, il compimento dei suoi 100 anni, presso la casa Sant’Anna Anni Azzurri di Villadose (Rovigo), in cui è ospite da un lustro, circondato dai numerosi familiari e parenti, tra cui i figli Renzo, Fanny e Paola. Ai festeggiamenti si sono uniti don Ferdinando, l’assessore comunale di Villadose Novo, la direttrice dell’istituto e i volontari dell’associazione rodigina Dottor clown.  

R.F.