//Sospese tutte le attività
calcio-stop

Sospese tutte le attività

Union Clodiense – SERIE D

Sospese tutte le attività sportive di ogni ordine e grado in Lombardia e Veneto. Lo ha annunciato il ministro dello sport Vincenzo Spadafora, al termine del consiglio dei ministri. In una lettera inviata al presidente del Coni, Giovanni Malagò, Spadafora, sulla base delle decisioni del consiglio dei ministri, ha chiesto al numero uno dello sport italiano di farsi interprete presso tutti i competenti organismi sportivi dell’invito del Governo di sospendere tutte le manifestazioni di ogni grado e disciplina previste nelle regioni Lombardia e Veneto per la giornata di domenica 23 febbraio. Scelta imposta nel tentativo di far evitare alle persone il più possibile i posti di aggregazione, visto che le regioni più colpite dal coronavirus sono appunto la Lombardia ed il Veneto. Per quanto riguarda la nostra area dunque non si è giocato l’attesissimo derby tra Union Clodiense e Adriese che è rinviato a data da destinarsi. Il comunicato emesso dalla LND Serie D prevedeva infatti che venissero escluse dal blocco solamente Cjarlins Muzane-Legnago, San Luigi-Chions e Tamai-Caldiero Terme, ovvero tutte le gare che giocate in Friuli Venezia Giulia (regione per ora non interessata dal contagio), oltre ad Ambrosiana-Cartigliano (1-0), disputata sabato.

Daniele Zennaro