//L’economia spiegata agli adolescenti
mera - maggio

L’economia spiegata agli adolescenti

Messaggero dei Ragazzi di maggio: le opere di misericordia, le canzoni di Billie Elish… 

Cos’è l’economia, come è nata e che senso ha nella nostra vita? Il dossier del «Messaggero dei Ragazzi» di maggio “Adesso facciamo i conti”, con testo di Alessandro Scotti e illustrazioni di Margherita Allegri, racconta l’economia ai giovanissimi, spesso poco inclini a studiarla. Per prima cosa, l’articolo spiega come l’economia sia una scienza sociale che si occupa di fatti sociali e non può essere ridotta ad un puro esercizio matematico o a un’asettica sfilza di numeri e funzioni, benché utilissimi per studiare i fenomeni economici. Meglio conoscerne le basi perché, anche se non ci vogliamo occupare di economia, sarà l’economia, nel bene o nel male, ad occuparsi di noi prima o poi. Il MeRa racconta quali sono state le prime monete e il denaro virtuale, come guidare il mercato con acquisti responsabili e critici, dove ha avuto origine la Borsa e cosa sono le banche e molte curiosità storiche che spiegano molto del nostro attuale sistema economico.

Nell’inchiesta del mese “Dio è oltre il muro” di Davide Penello un gruppo di ragazzi e di ragazze dialogano sull’opera di misericordia corporale con destinatari i carcerati. Perché Dio si può incontrare proprio nell’uomo che chiede perdono e che attende di tornare in libertà. Tra permessi dell’autorità giudiziaria, motivazioni e lentezze burocratiche, visitare i detenuti non è un’impresa semplice, ma può essere un’esperienza che ci arricchisce di grande umanità, a patto di lasciare fuori dalla porta i propri pregiudizi. In fondo chi non ha mai sbagliato nella propria vita?

In “Un mondo sommerso” Laura Pisanello ci porta a fare un tuffo negli abissi con le foto subacquee del concorso Underwater Photographer of the Year 2020, vincitrici del contest che quest’anno ha premiato come miglior fotografo subacqueo dell’anno il francese Greg Lecoeur. Dalla spedizione antartica immortalata dal vincitore, fino alle isole del Mediterraneo, il MeRa con l’aiuto del pescatore Pino, che vive su un’isola vicina alla Sardegna, svela ai giovani lettori qualche segreto del mare. Dalla tecnica di nuotare “in piedi” del cavalluccio marino, a quella di adescare le proprie prede con segnali luminosi del pesce lanterna, fino alle tattiche adottate dai pesci per difendersi, come lo spruzzare inchiostro usato da seppie e calamari.

Con l’aiuto di un altro splendido scatto, quello di uno dei più grandi fotografi viventi, il brasiliano Sebastião Salgado, tra le vie di Kabul, in Afghanistan, la rubrica di fra Fabio Scarsato “Cose nostre”, intitolata questo mese “Le rovine dentro”, ci parla delle ferite che rimangono nel cuore e di quanto sia difficile farle rimarginare.

In “Billie Eilish, bad guy?” entriamo nel mondo di una cantante di 18 anni, idolo di moltissimi adolescenti, che ha ottenuto un enorme successo nel panorama musicale mondiale (quasi 60 milioni di follower su Instagram, centinaia di milioni di ascolti su Spotify e Youtube, e ben 5 Grammy Awards), scoprendone difficoltà e fragilità, ma non solo. A guidarci Massimiliano Patassini, che paragona la tecnica narrativa dei testi delle canzoni di questa giovanissima musicista di Los Angeles a quella della tragedia nella Grecia antica: la rappresentazione spesso aveva tratti malinconici e drammatici, per mettersi in contatto con i propri sentimenti di dolore e paura e imparare a gestirli meglio o addirittura ad allontanarli (quella che si chiama catarsi o purificazione). E i testi di Billie Eilish non sono mai banali, ma vanno interpretati correttamente per non fraintenderli.