//BREVI DA CHIOGGIA N.22-2020

BREVI DA CHIOGGIA N.22-2020

* Riva Vena. Degrado e senso di insicurezza sono aumentati invece che diminuire negli ultimi due anni, nella parte sud di Riva Vena e non solo! Anche dove sono presenti telecamere i teppisti, ladruncoli, non si limitano. Scassinate una piccola falegnameria artigianale in zona sud, una sartoria quasi di fronte alla pescheria.

* SALVATAGGIO IN LAGUNA. Martedì 19 maggio una piccola imbarcazione da diporto ha urtato un oggetto sommerso e ha cominciato ad imbarcare acqua. I due a bordo non sono riusciti a dirigersi verso una secca e quando la barca era ormai in procinto di affondare l’hanno abbandonata aggrappandosi ad una ciambella di salvataggio. Li ha soccorsi Renis Ballarin, pescatore chioggiotto di 58 anni, che ha chiamato la Guardia Costiera.

* CENTRO COTTURA. La giunta comunale ha dato mandato a Sst di valutare la possibilità di spostare il centro cottura negli spazi inutilizzati del mercato orticolo di Brondolo. Una sistemazione potrebbe trovarsi anche nell’ex scuola primaria Maderna. Il centro cottura comunale, ora locato in zona san Felice, prepara ad oggi circa 1500 pasti al giorno per le mense scolastiche. 

* NIENTE BALNEAZIONE. Il comune ha autorizzato gli stabilimenti balneari di Sottomarina e Isola Verde ad aprire la stagione posizionando quindi ombrelloni e lettini, ma non ha ancora firmato l’ordinanza per il servizio di salvataggio, perciò è vietata la balneazione fino al 15 giugno. Mancano i fondi per garantire salvataggio anche nelle zone libere. Il comune si sta attrezzando; ma non si partirà prima del 15 giugno…

* PONTE DELLE TREZZE. Rinviati ad ottobre i lavori di rafforzamento del ponte sul canale delle Trezze in Romea translagunare e Anas ha protratto il divieto di transito ai trasporti eccezionali (senza autorizzazione): altro colpo ai traffici portuali crollati del 70%.

* sedute consiliari in videoconferenza. Male anche la 2ªseduta del Consiglio comunale in videconferenza venerdì: esaminati solo alcuni punti all’odg presentati dalla minoranza; dopo la pausa-cena consiglio sciolto per mancanza di numero legale essendosi prsentati solo pochi della minoranza e nessuno della maggioranza.

* ANCORA ARRESTI PER DROGA.  A 5 giorni dal blitz con 3 arresti, altre 4 persone arrestate a Chioggia per droga: un agente della Polizia ha colto in flagrante lo scambio di cocaina tra un uomo e una donna (ora l’uno agli arresti domiciliari e l’altra ha obbligo firma): in casa 100gr di cocaina e 15000€; altri  due arrestati poi per resistenza a pubblico ufficiale.

* NO AL PARCHEGGIO.  Il parcheggio scambiatore a due piani all’Isola dell’Unione non si farà: la maggioranza M5S ha accolto le critiche della minoranza e ha verificato che i posti erano insufficienti. Non dovrebbero esserci rivalse della ditta. Ora l’ipotesi si sposta a B.S.Giovanni (area exActv). 

E. Ballarin