L’emporio della solidarietà di Ca’Venier

A colloquio con la responsabile Annalisa Tognon. La visita del vescovo

L’Emporio della solidarietà vuole essere un luogo dove si integrano e si valorizzano le varie offerte e modalità di aiuto e si configura come una delle azioni più comuni che le nostre comunità cristiane, ma non solo esse, hanno attuato o stanno attuando nei confronti delle persone o famiglie in difficoltà. Siamo a Ca’ Venier di Porto Tolle in via Teatro 13 dove da alcuni anni è operativo il progetto reso possibile grazie alla collaborazione tra diversi soggetti. Ente capofila è l’Associazione Solidarietà Delta, che ha potuto allestire questo luogo grazie al Comune di Porto Tolle che ha messo a disposizione lo stabile ristrutturato con contributo economico e grazie al concorso di altre organizzazioni e enti del territorio come l’Associazione Luce sul mare, Scout isole del Delta del Po, le parrocchie del vicariato, l’Associazione Magna Charta, il Comitato donare con gioia, la Caritas diocesana di Chioggia, Regione del Veneto, singoli cittadini, mentre altre collaborazioni stanno sorgendo. 

Ci spiega ancora la signora Annalisa Tognon la pioniera dell’Associazione Solidarietà Delta: “Accanto al tema della casa e del lavoro, la distribuzione di generi alimentari caratterizza l’aiuto più frequente delle nostre parrocchie anche con raccolte di viveri in domeniche prefissate. Ciò ha contribuito a creare una diffusa e positiva cultura dell’aiuto concreto e diretto. L’aiuto alimentare, infatti, si configura come esperienza plurale e differenziata”. L’Emporio non è solo un negozio ma è un luogo di incontro. Non ci sono commesse o clienti ma persone che gestiscono la consegna e il ritiro gratuito di alimenti e prodotti per l’igiene personale e della casa. E’ pure dotato di una piccola biblioteca per lo scambio di libri e riviste di cucito, cucina e giardinaggio. Le volontarie ed i volontari vogliono fare dell’emporio un punto di incontro e di aggregazione. E proprio per dimostrare la vivacità dell’Associazione, Solidarietà Delta ha organizzato per lunedì 7 settembre una gita in motonave sul Po con partenza da Ca’ Tiepolo alle ore 15.30 dall’attracco dietro il Municipio di Porto Tolle che rientra, dice il comunicato dell’Associazione, negli eventi promossi all’interno delle attività che ruotano attorno all’Emporio della Solidarietà. L’occasione sarà propizia per meglio focalizzare il lavoro svolto anche alla presenza di alcuni parroci del territorio e del vescovo di Chioggia mons. Adriano Tessarollo che rimarrà in motonave solo nella prima parte dell’escursione e cioè fino a Pila per poi dirigersi in un altro paese della Diocesi e precisamente a Pettorazza.

L.Zanetti

Lascia un commento